Sembrano spari, ma sono effetti sonori: critiche per Eminem

Spettacolo
Al Boonnaroo Festival il festival ha cantato "Kill You" riproducendo il suono di finti spari e spaventando il pubblico (Getty Images)
GettyImages-Eminem

Durante la sua esibizione al Bonnaroo Festival, il rapper si è servito di tecnologie che simulavano in maniera troppo realistica il rumore di alcuni colpi di pistola, scatenando il panico e la preoccupazione tra i fan accorsi per lo show

Dure critiche per Eminem dopo la performance al Bonnaroo Festival. Durante il suo ultimo concerto a Manchester, Tennessee, il rapper ha usato effetti sonori molto realistici per simulare degli spari, causando il panico tra i fan.

L'episodio

Come riporta Billboard, durante la performance di "Kill You" dal palco sono arrivati suoni di numerosi spari che hanno allarmato i fan di Marshall Mathers, in arte Eminem. Il suono riprodotto nel pezzo tratto dall'album del 2000 "The Marshall Mathers LP" ha scatenato il panico negli spettatori.

Le testimonianze

Come riporta Nme, alcuni testimoni sono stati molto scossi dalla performance. "Non mi sono mai sentito più traumatizzato e in preda al panico. È stato completamente inappropriato", ha dichiarato un fan. "Estremamente irresponsabile e di cattivo gusto", ha commentato un altro membro del pubblico. La polemica si è poi prontamente spostata online. Sui social è stato anche postato un video dell'esibizione di "Kill You" con i finti spari. "Sentire un effetto sonoro di spari e vedere l'intera folla sdraiarsi a terra istintivamente non è divertente o carino. Questa è la triste realtà in cui stiamo vivendo - scrive l'influencer Andrea Russett, ripresa da Nme -. Non è divertente e non è nemmeno qualcosa su cui scherzare".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.