Dalla Puglia a Sanremo, i 41 anni di Dolcenera

Spettacolo
Fotogramma_-_Dolcenera

Il 16 maggio la cantante nata in provincia di Lecce festeggia il compleanno. Vincitrice del Festival della canzone italiana nel 2003, ha scelto il suo nome d'arte prendendo il titolo di una famosa canzone di De Andrè del 1996

Il 16 maggio spegne 41 candeline Dolcenera, la cantante pugliese vincitrice del Festival di Sanremo nel 2003 con il brano "Siamo tutti là fuori". Il debutto nel mondo della musica risale al 2000 quando ottenne il suo primo contratto discografico". In carriera ha realizzato sei album in studio e una raccolta, comparendo anche in due film.

Gli esordi

Emanuela Trane, in arte Dolcenera, nasce a Galatina, in provincia di Lecce, il 16 maggio del 1977. Il primo approccio con la musica arriva a sei anni con lo studio del pianoforte, seguito dal clarinetto e dal canto. Nel 2000, dopo aver conosciuto il produttore Lucio Fabbri, ottiene il suo primo contratto discografico e sceglie di utilizzare il nome d'arte "Dolcenera", dal titolo della canzone di De Andrè contenuta nell'album "Anime Salve". La consacrazione arriva tre anni più tardi con la vittoria della 53esima edizione del Festival di Sanremo a cui partecipa con il singolo "Siamo tutti là fuori". Il brano le vale anche il premio assegnato dalla Sala stampa, radio e tv.

Debutto in tv e premi musicali

Nel 2005 Dolcenera debutta anche in televisione partecipando alla trasmissione musicale "Music Farm" con il brano "Mai più noi due" che fa parte del secondo album "Un mondo perfetto", con il quale ottiene il disco di platino che rimarrà in classifica per circa un anno. Seguono, nel corso dello stesso anno, diversi altri riconoscimenti tra cui il Premio De Andrè, "Miglior artista emergente" e il Leone d'argento come "Rivelazione musicale dell'anno". Nel 2006 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con il brano "Com'è straordinaria la vita" e pubblica il suo terzo album dal titolo "Il popolo dei sogni", con cui ottiene disco d'oro prima e disco di platino poi. L'anno si conclude con un altro premio: "The best voice" ai Venice Music Awards. In totale, Dolcenera ha pubblicato sei album in studio. Nel 2009 escono "Dolcenera nel paese delle meraviglie", nel 2011 "Evoluzione della specie" e, nel 2015 "Le stelle non tremano".

Filmografia e impegno per l'ambiente

Dolcenera è apparsa anche in due film: "Scrivilo sui muri" del 2007 di Giancarlo Scarchilli e "Il nostro Messia", di Claudio Serughetti del 2008. Nel corso della sua carriera la cantante pugliese ha contribuito e preso parte a numerosi progetti per l'ambiente, come nel novembre del 2015 quando partecipa al "Concerto per il clima" ai Fori imperiali di Roma, che anticipava la Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima del 30 novembre successivo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.