Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Hardcastle ripropone "Nineteen" in versione afghana

1' di lettura

Il musicista britannico torna sulle scene riproponendo il suo pezzo “pacifista” di maggiore successo, dedicato alla guerra in Vietnam: 19. Ma questa volta lo attualizza ambientandolo in Afghanistan, ispirato dalla morte di un giovane amico del figlio

Paul Hardcastle, il mago del sintetizzatore anni Ottanta è tornato. Nel 1985  con 19 (Nineteen) raggiunse il successo denunciando la morte dei giovani soldati americani spediti a combattere in Vietnam, ad appena 19 anni (da qui il titolo del pezzo). All'epoca il brano e il video fecero molto scalpore: i giovani rasati e armati fino ai denti, le immagini in bianco e nero dei caduti che vanno a comporre le stelle della bandiera americana.
 
Oggi il musicista ripropone lo stesso brano remixato e lo dedica al conflitto dei nostri giorni, quello in Afghanistan. Dove, da quanto raccontato dallo stesso Hardcastle, ha perso la vita un amico del figlio.

GUARDA ANCHE:

Tutte le notizie sull'Afghhanistan su Sky.it

Leggi tutto
Prossimo articolo