Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Scoperte tracce del Dna dei Neanderthal nel cuore dei cromosomi

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 21/6

2' di lettura

A suggerirlo sono i risultati di uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università della California a Davis, che ha studiato l’area centrale dei cromosomi, analizzando Dna conservati in una banca dati 

L’area centrale dei cromosomi contiene Dna sopravvissuto per centinaia di migliaia di anni. A suggerirlo sono i risultati di uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università della California a Davis, che ha indagato il cuore profondo dei cromosomi cercando di svelare legami con gli antenati del passato.
Esplorando l’area centrale dei cromosomi i genetisti hanno scoperto tracce di Dna dei Neanderthal e di altri antenati dell’uomo. La scoperta apre la strada a nuove metodologie preziose per studiare la storia dei cromosomi e i loro cambiamenti nel corso dell’evoluzione, cercando di comprendere appieno il processo di divisione cellulare.

Lo studio nel dettaglio

Per compiere lo studio, pubblicato sulla rivista eLife, i ricercatori coordinati da Charles Langley hanno studiato le sequenze della regione centrale dei cromosomi, grazie all’analisi dei Dna conservati nella banca dati pubblica del progetto internazionale 1000 Genomi.
I genetisti sono così riusciti a dimostrare che nel cromosoma 11 sono presenti geni dei Neanderthal che tra i 200.000 e i 40.000 anni fa popolavano un’area corrispondente all’attuale Europa. Nonostante non sia ancora chiaro come questi geni intervengano nelle funzioni dell’uomo, i ricercatori ipotizzano che alcuni di essi siano implicati nell’olfatto. Si tratta di una considerazione di natura probabilistica in quanto ricerche precedenti hanno dimostrato che nell’area centrale dei cromosomi sono presenti ben 34 dei 400 geni associati all’olfatto.

Cromosoma X e 12

Dalla ricerca è, inoltre, emerso che nel cromosoma X sarebbero presenti geni di antenati vissuti mezzo milione di anni fa, prima che i Sapiens si stabilissero in Europa, emigrando dall’Africa. Nel cromosoma 12, inoltre, sono state scoperte tracce di Dna che apparterrebbero ad antenati africani, ancora sconosciuti, vissuti ancora prima dei Sapiens.
Gli esperti hanno focalizzato il proprio studio sull’area centrale dei cromosomi perché è una zona misteriosa e difficile da studiare in quanto comprende più sequenze ripetitive di Dna.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"