Meteorite caduto in Molise, aperta la caccia ai frammenti

Scienze

Secondo i ricercatori di Rete Prisma, coordinati dall'Istituto nazionale di astrofisica, il bolide si sarebbe abbattuto su Sant'Agapito, in provincia di Isernia. Ma in paese nessuno l'ha visto: con un peso di un chilogrammo nell'impatto col suolo si sarà, probabilmente, disintegrato in centinaia di piccole pietre

Nei pressi della località di Temennotte, precisamente a Sant'Agapito, in provincia di Isernia, secondo alcuni astrofisici sarebbe caduto un asteroide la sera del 15 marzo scorso. Il meteorite in questione pesa solo un chilogrammo, quindi non desterebbe preoccupazione il suo impatto sul suolo molisano. Ma nel paese è già partita la caccia ai frammenti del corpo celeste. Gli eventuali frammenti più piccoli sarebbero caduti in una zona impervia e boscosa, quindi molto difficili da recuperare. Secondo gli astronomi il piccolo corpo celeste è entrato in atmosfera a una quota di circa 80 km e ha proseguito per una lunghezza totale di 61 km percorsi in 5.3 secondi con una inclinazione di 84°, una traiettoria quasi verticale. 

Piccole pietre

Con ogni probabilità il bolide abbattutosi sul paese a quest'ora si è trasformato in piccole pietre, anche difficili da recuperare. Ma ciò non ha scoraggiato i 1.352 abitanti di Sant'Agapito che si sono messi a caccia dei rari reperti giunti in Molise "da chissà quale angolo remoto dell'Universo", come dicono i ricercatori di Rete Prisma, coordinati dall'Istituto nazionale di astrofisica. Sono stati loro ad avvistare per primi il bolide che la notte del 15 marzo ha attraversato con la sua scia luminosa i cieli dell'Italia centromeridionale.

Come raccogliere 

Nel caso ci si imbattesse in un residuo del metorite, gli scienziati raccomandano di raccoglierlo usando un foglio di carta, avvolgerlo in un panno di cotone, quindi in un vaso pulito di vetro a chiusura ermetica e con assorbi umidità. "Trovare il meteorite sarebbe per il nostro territorio in termini di turismo una manna dal cielo. Il nostro comune è infatti a 5 km da Isernia, dove c'è uno splendido museo paleolitico, sarebbe straordinario poter esporre lì l'asteoride molisano" ha detto sindaco di Sant'Agapito, Giuseppe Di Pilla.

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.