Nasa, l’elicottero Ingenuity ricarica le batterie in volo verso Marte

Scienze
NASA/JPL-Caltech

A darne notizia è la stessa agenzia spaziale statunitense sul suo sito ufficiale, dove annuncia che l’operazione durata circa 8 ore, è stata portata a termine circa una settimana dopo l’inizio della missione Mars2020

L’elicottero Ingenuity della Nasa lanciato con Perseverance lo scorso 30 luglio dalla base di Cape Canaveral e diretto verso Marte, è stato acceso e ricaricato in volo.  

A darne notizia è la stessa agenzia spaziale statunitense sul suo sito ufficiale, dove annuncia che l’operazione durata circa 8 ore, è stata portata a termine venerdì 7 agosto, circa una settimana dopo l’inizio della missione Mars2020. Nel corso del controllo, gli esperti della Nasa hanno analizzato da remoto le prestazioni delle sei batterie agli ioni di litio del velivolo, portando il livello di carica fino al 35%. “Uno stato di carica basso è ottimale per la salute della batteria durante la crociera su Marte”, spiega la Nasa nella nota.

NASA/JPL-Caltech

Nasa: “Questa operazione è una pietra miliare”

 

"Questa operazione è una pietra miliare, poiché è stata la nostra prima opportunità di attivare Ingenuity e dare alla sua elettronica un “test drive” da quando lo abbiamo lanciato il 30 luglio", ha spiegato Tim Canham, il responsabile delle operazioni per Mars Helicopter presso il Jet Propulsion Laboratory della Nasa in California del Sud. "Dato che tutto è andato secondo le regole, eseguiremo la stessa attività circa ogni due settimane per mantenere uno stato di carica accettabile". "Questa attività di carica mostra che siamo sopravvissuti al lancio e che finora siamo in grado di gestire il duro ambiente dello spazio interplanetario", ha commentato MiMi Aung, responsabile del progetto Ingenuity Mars Helicopter presso JPL. "Abbiamo molte prove da portare a termine prima di poter tentare il primo test di volo sperimentale su un altro pianeta, ma in questo momento guardiamo con positività al futuro”.

 

La missione di Ingeuity su Marte

 

Ingenuity è attualmente a bordo di Perseverance e riceve la sua carica dall'alimentazione del rover. L’arrivo sul pianeta rosso è previsto per febbraio 2021 e avverrà nel cratere Jezero. 

Quando il velivolo toccherà la superficie marziana le sue batterie saranno caricate esclusivamente dal pannello solare integrato. “Se Ingenuity sopravviverà alle fredde notti marziane durante il controllo preliminare, il team procederà con i test”, precisa l’agenzia spaziale statunitense.

La Nasa con Ingenuity tenterà un'impresa mai realizzata prima: far volare un elicottero attraverso l'atmosfera rarefatta di Marte. 

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24