Auto elettriche, presto sarà possibile ricaricarle in soli 10 minuti

Scienze

Questo risultato sarà reso possibile dalle nuove batterie al litio sviluppata dal gruppo di ricercatori della Penn State University guidato da Chao-Yang Wang 

Un gruppo di ricercatori della Penn State University, guidato da Chao-Yang Wang, è riuscito a sviluppare delle nuove batterie al litio per le auto elettriche ricaricabili in soli 10 minuti. Una volta completata la ricarica è possibile guidare la propria vettura per 500 chilometri. Nello studio, pubblicato sulla rivista specializzata Joule, il team di ricerca spiega che questa resa può essere mantenuta per 2500 cicli di ricarica, pari a più di 800.000 viaggi. Di solito le batterie al litio si deteriorano quando sono caricate rapidamente a una temperatura inferiore ai 10°. In termini di efficienza è possibile ottenere dei risultati migliori a temperature più alte, tuttavia anche dei lunghi periodi di esposizione al calore elevato possono danneggiare la batteria.

La scoperta del team di ricerca

In passato il gruppo di Wang aveva già sviluppato una batteria al litio in grado di caricarsi a 10° in soli 15 minuti. In seguito, i ricercatori sono riusciti a trovare un modo per evitare il deterioramento da calore: consiste nel riscaldare le batterie per pochi minuti a 60°, per poi raffreddarle in fretta a temperatura ambiente. Per ottenere questo risultato hanno progettato un apposito sistema per l’auto, dove la batteria che si auto-riscalda usa un sottile strato di alluminio e nickel, e c’è un sensore di temperatura collegato ad un interruttore, che fa scorrere gli elettroni e determina il riscaldamento della parte interna della batteria. “La ricarica rapida è la chiave per permettere una vasta diffusione delle auto elettriche”, spiega Wang. “Oltre alla ricarica rapida, questo progetto permette di limitare il tempo di esposizione della batteria alle alte temperatura di ricarica, generando un ciclo di vita lungo”, conclude l’esperto. Ora il team di ricerca ha un nuovo obiettivo: creare una batteria in grado di ricaricarsi in soli 5 minuti. Sembra, dunque, che in futuro sarà possibile migliorare ulteriormente l’efficienza delle automobili elettriche

Scienze: I più letti