L'eclissi solare parziale dell'11 agosto non sarà visibile dall'Italia

(archivio Getty Images)
2' di lettura

Allo spettacolo non si potrà assistere in gran parte della Terra. Sarà l'ultima eclissi del 2018, la prossima a gennaio 2019

L'ultima eclissi del 2018, quella parziale di sole dell'11 agosto, non sarà visibile dall'Italia ma soltanto dall'emisfero Nord di Europa e Asia.

Cos'è una eclissi parziale di sole

L'eclissi parziale si verifica quando la Luna “mangia” un pezzo di sole, ovvero quando il satellite si frappone fra la Terra e il Sole ma non è perfettamente allineato, oscurando soltanto in parte la stella al centro del sistema solare. Come detto, quella dell'11 agosto – che arriva dopo l'eclissi lunare del secolo – sarà l'ultima dell'anno: la prossima si verificherà il 6 gennaio 2019. Per una eclissi solare totale visibile anche dall'Italia, invece, bisognerà attendere fino al 2026.

Eclissi, dove e come osservarla  

Il fenomeno inizierà alle 10.02 per concludersi alle 13.30 (orari italiani), raggiungendo l'apice per le 11.46. In Europa sarà visibile soltanto nei Paesi nordici come Svezia, Finlandia, Norvegia, Russia, Estonia, Islanda e Groenlandia, cui si aggiungono la Cina settentrionale e parte del nord del Canada. Per osservare l'eclissi dal vivo sono necessarie alcune precauzioni, in quanto guardare direttamente il sole può comportare rischi per la vista: bisogna procurarsi un adeguato filtro solare e sono vietati telescopi, binocoli e altri strumenti che non mettano al riparo dai raggi ultravioletti.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"