La voce di Stephen Hawking trasmessa nello spazio

Stephen Hawking (foto: Getty Images)
2' di lettura

Le ceneri dello scienziato britannico sono state sepolte accanto a Isaac Newton e Charles Darwin, nell'abbazia di Westminster. Un suo messaggio di pace è stato riprodotto dall’antenna Cerebros dell’Esa

Un messaggio di pace e speranza di Stephen Hawking è stato diffuso nello spazio attraverso l'antenna Cerebros dell'Agenzia spaziale europea (Esa) in Spagna, mentre nell'abbazia di Westminster a Londra si svolgeva la cerimonia pubblica di sepoltura dell'astrofisico, morto lo scorso 14 marzo a 76 anni.

L'ultimo messaggio di Hawking

Il messaggio di Hawking, tratto da un discorso sulla conservazione del pianeta, raggiungerà il buco nero noto più vicino alla Terra, ribattezzato "1A 0620-00" e situato in un sistema binario con una stella nana arancione, a circa 3500 anni luce dal nostro pianeta. Quelle dell'astrofisico sono parole di "pace e speranza, di unità e riguardano il bisogno per noi di vivere insieme in armonia su questo pianeta", come ha detto la figlia Lucy Hawking, al "Guardian". La scelta di questa destinazione non è casuale, visto che Hawking ha dato un contributo significativo nella sua carriera allo studio dei buchi neri. Per diffondere il messaggio, della durata di sei minuti e registrato su una base musicale realizzata dal compositore greco  Vangelis, è stata utilizzata l'antenna dell'Esa Cerebros, che si trova vicino a Madrid. L'antenna ha un diametro di 35 metri e viene impiegata per le comunicazioni con i veicoli spaziali. Il messaggio, una volta arrivato a destinazione, rimarrà racchiuso nel buco nero per miliardi di anni, per poi evaporare emettendo la radiazione di Hawking, che prende il nome proprio dallo scienziato che l'ha scoperta.

I funerali ufficiali dell'astrofisico

Nel frattempo, nell'abbazia di Westminster a Londra si è svolto il rito ufficiale di sepoltura, dopo i funerali 'privati' di tre mesi fa. La cerimonia si è conclusa con la deposizione delle ceneri nell'abbazia stessa, fra le tombe di altri due grandi scienziati britannici, Isaac Newton e Charles Darwin. Circa un migliaio gli ospiti presenti, provenienti da vari Paesi del mondo: c'erano  il premio Nobel Kip Thorne, l'attore Benedict Cumberbatch, che ha interpretato Hawking in una serie della Bbc, l'astronauta Tim Peake e il leader dell'opposizione parlamentare britannica Jeremy Corbyn, numero uno del Partito Laburista, di cui Hawking è stato sostenitore convinto.  

Leggi tutto
Prossimo articolo