Il saluto di Paolo Nespoli per la Notte dei Ricercatori di Milano

3' di lettura

L'astronauta, in orbita da più di tre mesi, in occasione dell'evento MeetMeTonight del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, ha inviato un video in cui racconta i dettagli della sua missione e invita i visitatori a "mantenere vivo l'interesse per lo spazio" 

Il saluto di Paolo Nespoli ai visitatori dell’evento MeetMeTonight, del Museo Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano, arriva da 400 chilometri di distanza dalla Terra. L’astronauta italiano è infatti presente questa sera, 29 settembre, grazie a un video inviato direttamente dalla stazione spaziale internazionale, su cui Nespoli si trova dal 21 luglio scorso per la sua terza missione nello spazio.

L’evento a Milano

MeetMeTonight – in programma venerdì 29 e sabato 30 settembre, tra il museo e i Giardini Indro Montanelli - è la variante milanese della Notte dei Ricercatori, festeggiata in tutta Europa con lo scopo di avvicinare al grande pubblico temi e protagonisti della ricerca e dell’innovazione. Tra questi c’è Paolo Nespoli, in orbita per partecipare alla missione denominata Vita, durante la quale, dice l’astronauta, “parteciperà a oltre 200 esperimenti, di cui 11 selezionati direttamente dall’Agenzia Spaziale Italiana”. Nel suo messaggio Nespoli spiega la necessità di effettuare questi esperimenti proprio nello spazio, a causa della condizioni “straordinarie e irripetibili sulla Terra”. Condizioni in cui, continua, non solo gli elementi inerti ma anche gli esseri umani diventano vere e proprie “cavie”.

Nespoli: “Tenere vivo l’interesse per lo spazio”

“Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia  Da Vinci di Milano – dice Nespoli -  è un luogo speciale al quale sono particolarmente legato da grande amicizia e affetto e dove, in più occasioni, ho avuto modo di parlare delle mie missioni”. “Spiegare all’opinione pubblica l’importanza di sostenere nuove indagini ed esplorazioni è uno degli obiettivi del museo”, e per questo l’astronauta invita “tutti a mantenere vivo l’interesse per le attività legate allo spazio”.

I viaggi verso Marte

Fra i temi in programma a MeetMeTonight ci sono, tra gli altri, la partecipazione alle scelte in tema di salute, la scienza a supporto della politica su fenomeni complessi come le migrazioni, gli esperti creati dalla Rete, le fake news. Ma si parlerà anche, ad esempio, dei viaggi verso Marte, argomento a cui Nespoli è particolarmente interessato. Nel suo messaggio, infatti, racconta di come “l’umanità tornerà nei prossimi anni ad esplorare il sistema solare, con la Luna e Marte in testa alle destinazioni”. “Gli esperimenti che svolgiamo sulla base spaziale servono anche per queste nuove e ambiziose sfide”, spiega l’astronauta. Da stasera sarà possibile ammirare per la prima volta anche il telescopio utilizzato alla fine dell’800 da Schiapparelli per i suoi studi del pianeta rosso. “Vi aspetto tra pochi mesi al museo – conclude Paolo Nespoli - in occasione della consegna della maglietta che indosso (con la scritta 'share the space experience') e che verrà esposta nell’area spazio del museo”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"