Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Depressione, in Italia ne soffrono 3 milioni di persone

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 8/10

1' di lettura

Circa un milione di individui soffre di depressione in forma grave: questi sono i numeri emersi dal congresso "Depressione sfida del secolo, verso un piano nazionale per la gestione della malattia", organizzato dall'Osservatorio Nazionale sulla salute della donna

In Italia la depressione colpisce 3 milioni di persone di cui 2 milioni di sesso femminile.
Questi sono i numeri emersi dal congresso "Depressione sfida del secolo, verso un piano nazionale per la gestione della malattia", organizzato dall'Osservatorio Nazionale sulla salute della donna (Onda) e Janssen: un evento tenutosi a Milano, in vista della Giornata Mondiale della Salute Mentale del 10 ottobre, che ha raccolto i maggiori esperti del settore.
Nello specifico, nella Penisola circa un milione di persone soffre di depressione in forma grave (maggiore): di questi, tuttavia, solo il 50% ha ricevuto un trattamento corretto e tempestivo.

Numeri in aumento

"I disturbi mentali sono la principale causa di morte, disabilità e impatto economico al mondo, e sono molto più frequenti di quanto si possa pensare. Ecco perché dovrebbero essere considerati la principale sfida per la salute globale del XXI secolo”, ha spiegato Claudio Mencacci, presidente della Società Italiana di Neuropsicofarmacologia.
Nel mondo è in aumento l’incidenza della patologia: ne soffrono 300 milioni di persone.
Tra il 2005 e il 2015, è cresciuto del 20% il numero di diagnosi, tantochè oggi la depressione è la prima causa di disabilità a livello globale.
Ciò che preoccupa gli esperti, oltre all’aumento dei casi nel mondo del cosiddetto male di vivere, è la gravità dei risvolti spesso associati alla patologia.

È associata a un'elevata mortalità

Stando ai dati emersi dall’incontro tenutosi a Milano, la depressione in forma maggiore se trascurata e non trattata correttamente e tempestivamente è associata a una mortalità pari all’incirca al 15%.
Proprio per questa ragione, la Giornata Mondiale della Salute Mentale del 2019 è dedicata proprio alla prevenzione del suicidio.
Un individuo su tre tra chi soffre di disturbo dell’umore tenta il suicidio almeno una volta nella vita.
Spesso, inoltre, i farmaci non bastano per trattare efficacemente la depressione in forma grave. Un terzo dei pazienti affetti dalla patologia in forma maggiore, seppur trattato con terapie corrette, non risponde ai trattamenti tradizionali. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"