Calorie e valori nutrizionali del kiwi, le proprietà benefiche che non conosci

Salute e Benessere
GettyImages-kiwi

Ricco di vitamina C e fibre, potassio e magnesio: è un frutto dalle tante qualità, utile per anziani, donne e uomini

Poco calorico, ricco di vitamina C e fibre. Il kiwi è un frutto dalle tante proprietà, spesso meno conosciute rispetto – ad esempio – agli agrumi. Ecco quali sono i suoi valori nutrizionali e i suoi pregi.

Cosa c'è in un kiwi

Il kiwi è un frutto poco calorico: 100 grammi di frutto fresco apporta solo 44 calorie. Secondo la tabella del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, è povero di grassi: i lipidi sono appena 0,6 grammi ogni 100. Più sostanzioso è il contenuto di proteine (1,2 grammi). Ecco perché può essere un buon alimento da utilizzare nelle diete che puntano a ridurre l'assunzione di calorie. Come ogni frutto, è costituito in buona parte da acqua (per oltre l'80%). Cento grammi di frutto ne contengono 9 di zuccheri e 2,2 di fibre. Il kiwi è anche ricco di potassio (ne contiene 400 mg ogni 100 grammi) e garantisce un buon apporto di minerali, tra calcio, fosforo, magnesio e – in quantità minori – ferro. Una delle caratteristiche più appetibili è poi la ricchezza di vitamina C: ben 85 milligrammi ogni 100 grammi di prodotto. Cioè più di gran parte dei frutti spesso identificati con questa vitamina: gli agrumi.

Ricco di vitamine

Il kiwi è un rimedio naturale contro quei malanni di stagione che spesso vengono contrastati con prodotti ricchi di vitamina C, che rafforza il sistema immunitario. Se si parla spesso di una spremuta contro il raffreddore, perché non optare per i kiwi. Cento grammi di frutto coprono abbondantemente il fabbisogno giornaliero di vitamina C. Che è anche un antiossidante, come un'altra vitamina contenuta nei kiwi, la E.

Potassio e magnesio

La ricchezza di potassio rende il kiwi adatto agli sportivi, perché regola la funzione muscolare e previene i crampi. Ma anche perché fornisce energia senza appesantire. La presenza abbondante di magnesio è importante perché la dieta occidentale ne è tradizionalmente povera. Il magnesio aiuta a regolare, tra le altre cose, la pressione sanguigna, la glicemia e la funzione muscolare e nervosa.

Un aiuto per uomini e donne

Per le donne in stato di gravidanza, è utile perché contiene acido folico. Per gli uomini ha un doppio vantaggio: i kiwi contengono xantofilla, che può contribuisce a prevenire il tumore alla prostata; l'arginina, invece, è un vasodilatatore utilizzato anche nella cura dell'impotenza. Più in generale, assumere frutta fa bene a circolazione e cuore perché priva di colesterolo. In più i kiwi contengono la pectina, una sostanza che aiuta a ridurlo. Infine, la sua ricchezza di fibre è preziosa per la regolarità intestinale.

Salute e benessere: Più letti