Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Lidl richiama lotto di gelatino Italiamo per rischio presenza di allergeni

I titoli di Sky Tg24 delle 13 del 27/6

2' di lettura

Come ha segnalato il Ministero della Salute sul proprio sito, durante un’analisi in autocontrollo per il monitoraggio degli allergeni sono state riscontrate tracce di mandorle 

Lidl Italia ha richiamato dai propri punti vendita un lotto di ‘Gelatino alla stracciatella di nocciole’ prodotto dal marchio ‘Italiamo’ per rischio di presenza di allergeni. Come ha segnalato il Ministero della Salute sul proprio sito, durante un’analisi in autocontrollo per il monitoraggio degli allergeni sono state riscontrate tracce di mandorle, non dichiarate in etichetta.
Il richiamo riguarda esclusivamente il lotto venduto in confezioni da 80 grammi che ha come data di scadenza il 16 maggio 2021.

Lild invita i consumatori allergici alla frutta a guscio a non consumare il prodotto

Il Gelatino alla stracciatella di nocciole sottoposto al richiamo è stato prodotto nello stabilimento dell’azienda Tonitto 1939 SpA, via Nostra Signora di Lourdes 5 a Genova. Come riporta il Ministero della Salute, “il prodotto non è idoneo per il consumo da parte degli allergici alla frutta a guscio”.
Lidl e il Ministero della Salute invitano i consumatori con allergie alle mandorle e alla frutta a guscio a non consumare l’alimento e a riconsegnarlo al punto vendita, presso il quale potranno ricevere il rimborso.

Rischio listeria, ritirato lotto di mix formaggi Latteria Soresina

Nel mese di giugno 2019, il Ministero della Salute ha predisposto il richiamo di alcuni lotti del mix di formaggi grattugiati Per Te di Latteria Soresina, per sospetto rischio microbiologico.
Il richiamo riguarda il lotto di produzione 00 9114, con data di scadenza fissata al 23 luglio 2019, prodotto nello stabilimento di Latteria Soresina in Via dei Mille 13/17 a Soresina (Cremona), con marchio di identificazione IT 03 171 CE.
Come si legge nella nota del Ministero durante le analisi è emersa la “presenza di Listeria Monocytogenes su campione in fase di commercializzazione”. I consumatori in possesso di un prodotto del lotto in questione sono invitati a consegnarlo al punto vendita, evitandone la consumazione.
Secondo Latteria Soresina, il livello di contaminazione sarebbe al di sotto dei parametri di rischio per la salute.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"