Mal di testa, l'uso dello smartphone potrebbe peggiorarne i sintomi

Salute e Benessere

A evidenziare una possibile associazione è uno studio che ha coinvolto 400 partecipanti: chi non utilizzava lo smartphone ricorreva a meno farmaci contro cefalea e emicrania, e con più sollievo, rispetto a chi passava regolarmente del tempo di fronte al display 

Tra i consigli più comuni per le persone che soffrono di mal di testa c’è quello di allontanarsi dai device elettronici, che possono provocare ulteriori affaticamenti. Il suggerimento sarebbe particolarmente valido per lo smartphone, che secondo un nuovo studio potrebbe rendere il mal di testa più difficile da alleviare. Come spiegato sulla rivista Neurology Clinical Practice, che ha pubblicato i risultati, le risposte di oltre 400 persone affetti da diversi tipi di emicrania e cefalea evidenzierebbero un comune denominatore: chi utilizza lo smartphone anche in queste situazioni tende ad assumere più analgesici, peraltro ottenendo benefici minori.

Lo studio su smartphone e mal di testa

Lo studio che ambisce a mettere in luce una possibile associazione tra lo smartphone e l’intensità del mal di testa è stato coordinato da Deepti Vibha, dell'Institute of Medical Sciences a New Delhi e membro della American Academy of Neurology. I ricercatori hanno coinvolto più di 400 partecipanti indiani afflitti frequentemente da diversi tipi di mal di testa, dalla cefalea tensiva all’emicrania, interrogandoli sulle abitudini relative all’utilizzo dello smartphone e sui medicinali assunti per trattare le rispettive condizioni. Nel gruppo preso in considerazione, 194 persone, più anziane e con un livello di educazione più basso, hanno affermato di non utilizzare uno smartphone, al contrario degli altri 206 partecipanti.

Meno farmaci e più sollievo per chi è senza smartphone

Dall’analisi dei questionari sottoposti è emerso che quasi la totalità degli utilizzatori di smartphone, il 96%, ricorreva ad analgesici per provare ad alleviare il mal di testa, contro l’81% registrato nel gruppo di soggetti che non usavano il telefono. Tuttavia, soltanto l’84% delle persone che trascorrevano almeno parte delle giornate davanti al display ha dichiarato di riuscire a ottenere un sollievo moderato o completo dal mal di testa, percentuale che saliva invece al 94% tra coloro che non possedevano uno smartphone. Lo studio non fornisce un’evidenza scientifica, bensì soltanto un’associazione; tuttavia secondo Vibha “ebbene siano da confermare in studi più ampi, questi risultati sono preoccupanti in quanto l'uso dello smartphone è sempre più invalso ed è stato collegato a una varietà di sintomi tra cui il più comune è proprio il mal di testa”.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.