Contraccettivi gratis per gli under 24 nei consultori in Lombardia

2' di lettura

La decisione coinvolge sia le strutture pubbliche che quelle private accreditate. Il provvedimento è stato approvato in Consiglio il 30 luglio. L'obiettivo: sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e la procreazione responsabile

Contraccezione gratuita per ragazzi e ragazze fino a 24 anni nei consultori pubblici e privati accreditati della Lombardia. È questo l’impegno preso, il 30 luglio, dalla Regione Lombardia. La scelta arriva dopo che il Consiglio regionale ha approvato un ordine del giorno all'assestamento al bilancio regionale 2018 - 2020 presentato dal Pd, prima firmataria la consigliera lombarda Paola Bocci.

L'obiettivo: prevenire le malattie sessualmente trasmissibili

"È responsabilità delle istituzioni fare di tutto sia per evitare le conseguenze tragiche di una malattia devastante come l'HIV, sia per rendere i giovani più consapevoli delle proprie scelte, che non devono essere dettate dalla condizione economica", ha fatto sapere Bocci commentando la svolta lombarda. L’ordine del giorno mira a sostenere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, soprattutto tra i giovani, e la procreazione responsabile. Questo significa "implementare e valorizzare la rete dei consultori pubblici", applicare pienamente la legge 194/98 nella parte che riguarda la prevenzione, per le donne italiane e straniere. Ma significa anche permettere a ragazze e ragazzi fino ai 24 anni di età di ottenere gratuitamente, nei consultori, sia la consulenza del medico o dell'ostetrica, sia "il metodo contraccettivo più idoneo" che possono essere il preservativo maschile, quello femminile e tutti i farmaci ormonali per la donna.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"