Il Rotary Club celebra la Giornata Mondiale della Poliomielite

Salute e Benessere
Cittadini nigeriani con le scatole contenenti il vaccino antipolio distribuite nel 2005 (Getty Images)
GettyImages-52618880

L'evento organizzato per il 24 ottobre prevede migliaia di eventi, incontri e conferenze in tutto il mondo. L'obiettivo è l'eradicazione definitiva di una malattia incurabile, ma prevenibile, che oggi è ancora presente in Afghanistan, Nigeria e Pakistan

Il 24 ottobre si celebra la Giornata mondiale della Poliomielite. L'evento, istituito e organizzato dai circoli del Rotary Club di tutto il mondo, mira a sensibilizzare e a raccogliere fondi per debellare definitivamente una malattia che è ancora presente in tre Paesi del mondo: Afghanistan, Pakistan e Nigeria.

La malattia

La poliomielite, anche nota come polio, è una malattia altamente contagiosa che colpisce soprattutto i bambini di età inferiore ai 5 anni. Essa è provocata dal poliovirus, che di solito si contrae attraverso l'acqua contaminata e che può essere trasmesso da una persona all'altra. Il poliovirus può attaccare il sistema nervoso e, in alcuni casi, portare alla paralisi. La poliomielite non è una malattia curabile, ma completamente prevenibile grazie a un apposito vaccino. Proprio per questo, nel 1985 il Rotary Club ha lanciato il suo programma chiamato PolioPlus, la prima iniziativa globale per la vaccinazione di massa dei bambini. Si è trattato di un programma da oltre 1,7 miliardi di dollari che ha impegnato milioni di volontari in tutto il mondo nella somministrazione dei vaccini a circa 2,5 miliardi di giovanissimi in 122 paesi del mondo. Uno sforzo sul campo al quale è seguita una intensa attività di advocacy, che ha permesso al Rotary Club di raccogliere 7,2 miliardi di dollari da parte dei governi di tutto il mondo. Il 1988 è stato invece l'anno del Global Polio Eradication Initiative: un'iniziativa capeggiata dal Rotary e che ha coinvolto, in una partnership pubblico-privata, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie degli Stati Uniti, l'Unicef, la Bill & Melinda Gates Foundation e i governi di diversi Paesi in tutto il mondo.

La Polio oggi

Nel 2009 i fondi complessivi raccolti grazie alla mediazione del Rotary Club per l'eradicazione della polio, hanno sfiorato gli 800 milioni di dollari. Nel mese di gennaio 2009, la Fondazione di Bill & Melinda Gates ha impegnato 355 milioni e rivolto al Rotary Club una sovvenzione sfida di 200 milioni. Da questa iniziativa deriverà un ammontare combinato di 555 milioni a sostegno della Global Polio Eradication Initiative. Oggi ci sono solo tre Paesi in tutto il mondo in cui la trasmissione del poliovirus non si è fermata: Afghanistan, Nigeria e Pakistan. Nel 2016 sono stati confermati appena 37 casi di polio in tutto il mondo. Una riduzione di oltre il 99,9% rispetto agli anni Ottanta quando nel mondo si verificavano circa mille casi al giorno. La sfida lanciata dal Rotary Club con l'organizzazione della Giornata Mondiale della Polio è quella di raccogliere 50 milioni di dollari all'anno per i prossimi tre anni.  

Gli eventi della Giornata Mondiale 2017

L'obiettivo per la Giornata Mondiale della Polio 2017 è dunque quello di contribuire alla ricerca e alla sensibilizzazione. In Italia sono oltre 40 gli eventi organizzati su tutto il territorio nazionale, tra raccolte fondi, manifestazioni e forum informativi. Nel mondo sono decine di migliaia le manifestazioni di sostegno alla causa del 24 ottobre: corse sportive, marce di sensibilizzazione, concerti musicali, video forum. Fino alla diretta streaming del 5º evento annuale della Giornata Mondiale della Poliomielite, organizzato insieme alla Bill & Melinda Gates Foundation. L'evento, al quale parteciperanno celebrità ed esperti in materia, sarà trasmesso dal quartier generale della Gates Foundation a Seattle, Washington, e raggiungerà oltre 50mila spettatori in tutto il mondo. Sarà l'occasione per affrontare i temi legati alla malattia e mostrare i risultati sin qui ottenuti dalla ricerca. Tra i testimonial delle campagne Rotary per la lotta alla Polio ci sono il premio Nobel per la Pace, Desmond Tutu, l'attore Jackie Chan, il boxer Manny Pacquiao, i cantanti Angelique Kidjo e Ziggy Marley.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.