Covid: studenti rientrati da Malta, fatti tamponi e sistemati in hotel

Lazio

"Il Servizio Sanitario regionale del Lazio ha risposto alla chiamata della Protezione Civile Nazionale prendendo in carico i ragazzi provenienti da Malta, che sono stati tutti sottoposti a tampone". Lo scrive in una nota l'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato

"Il Servizio Sanitario regionale del Lazio ha risposto alla chiamata della Protezione Civile Nazionale prendendo in carico i ragazzi provenienti da Malta, che sono stati tutti sottoposti a tampone". Lo scrive in una nota l'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

"I tamponi effettuati - prosegue D'Amato - sono stati 167 e in questo momento i ragazzi son ospiti in una struttura Covid hotel, con il supporto dell'Ares 118 e di un team di sei psicologi esperti in emergenza. I giovani verranno, via via che si conoscerà l'esito dei test, riportati nelle rispettive regioni di provenienza. I primi ad andare via sono stati 11 ragazzi accompagnati dalle famiglie con un pullman messo a disposizione dalla Regione Piemonte. Desidero ringraziare tutti i nostri operatori per la preziosa collaborazione e per la professionalità che stanno dimostrando anche in questa circostanza, un ringraziamento particolare va al team dell'Ares 118". 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24