Covid Lazio, da domani Frosinone in zona rossa. In regione 1.399 casi

Lazio

Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato: "Si registrano 13 i decessi e 943 guariti"

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

"Oggi su quasi 12mila tamponi nel Lazio (-2.215) e oltre 18mila antigenici per un totale oltre di 30mila test, si registrano 1.399 casi positivi (-164), 13 i decessi (=) e +943 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Da domani la provincia di Frosinone sarà in zona rossa. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

15:12 - Lazio: 535mila vaccinazioni, 25mila da medici famiglia

"Vaccinazioni dai medici di medicina generale in costante crescita. Raggiunte le 25 mila somministrazioni e sono 1.384 i medici gia' attivi nella campagna e che hanno ritirato almeno una fiala dei vaccini presso le farmacie delle asl". Così l'assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. "Vaccini anti covid: viaggiamo ad una media di 18 mila somministrazioni al giorno - aggiunge -. Superata la quota delle 535 mila vaccinazioni somministrate totali nel Lazio". Per quanto riguarda gli over 80 oggi è stata superata la quota delle 170 mila vaccinazioni "che rappresentano la meta' delle perone prenotate over 80. Siamo la regione che ha vaccinato piu' anziani" sottolinea l'assessore.

15:07 - Nel Lazio 1.399 casi su oltre 30mila tamponi

"Oggi su quasi 12mila tamponi nel Lazio (-2.215) e oltre 18mila antigenici per un totale oltre di 30mila test, si registrano 1.399 casi positivi (-164), 13 i decessi (=) e +943 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i ricoveri e sono stabili i decessi - aggiunge -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono sotto quota 600. Superata oggi la soglia dei 200mila guariti".

13:53 - Vaccini: Lazio, sospese prenotazioni online 65enni e 64enni

"Sono temporaneamente sospese le prenotazioni online per gli anni 65 e 64 ovvero i nati nel 1956 e 1957, poiché è imminente la nuova circolare del Ministero della Salute che dovrebbe ampliare la fascia di età per la somministrazione del vaccino Astrazeneca". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. "Da fonti ufficiali abbiamo appreso che nelle prossime ore sarà emanata la nuova circolare e per questo motivo si è deciso di sospendere provvisoriamente le prenotazioni affinché vi sia un pieno allineamento con le indicazioni nazionali - prosegue l'Unità di Crisi regionale -. I nati negli anni 1956 e 1957 possono comunque continuare a richiedere la vaccinazione presso i propri medici di medicina generale in attesa delle nuove disposizioni. Rimangono inalterate le prenotazioni online per la fascia di età 79-78 ovvero i nati 1942 e 1943 e per le gravi vulnerabilità. Si conferma inoltre che verranno chiuse alle ore 24 di oggi le prenotazioni rivolte al personale scolastico che hanno raggiunto quota 130 mila". 

8:10 - Nel Lazio 1.563 casi su 39mila test

Nelle ultime ore su quasi 14 mila tamponi nel Lazio e oltre 25 mila antigenici per un totale di 39mila test, si registrano 1.563 casi positivi, 13 i decessi e 943 i guariti. Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Diminuiscono i decessi e le terapie intensive, mentre aumentano i casi e i ricoveri - aggiunge - . Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 4%. I casi a Roma città sono a quota 600”.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.