Coronavirus, convegno in senato: virologo Silvestri declina l'invito di Salvini

Lazio

L'evento in questione è il convegno organizzato dal leader della Lega e intitolato “Covid-19 in Italia – Tra informazione, scienza e diritti”, a cui avrebbe dovuto partecipare anche il virologo Guido Silvestri che però, secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano, ha declinato l'invito

Il virologo Guido Silvestri non parteciperà al convegno organizzato in Senato dal leader della Lega Matteo Salvini. Lo riporta Il Fatto Quotidiano. Sulla questione è intervenuto Il Patto trasversale per la scienza che in una nota, parla di uso della scienza e della pandemia di Covid-19 a fini elettorali“ e di "ventilata presenza ad eventi di natura squisitamente elettorale aventi a oggetto la pandemia di Covid-19, eventi che vedrebbero la partecipazione anche di alcuni importanti soci fondatori del Patto trasversale per la scienza". L'evento di cui si parla è il convegno in Senato intitolato “Covid-19 in Italia – Tra informazione, scienza e diritti”.

L'evento in Senato

Tra i partecipanti figurano Armando Siri, Vittorio Sgarbi e il leader leghista Matteo Salvini. Oltre a professori, medici e scienziati come Alberto Zangrillo, Matteo Bossetti, Maria Rita Gismondo, Giulio Tarro. Per il Patto per la scienza “appare grave e incomprensibile l’eventuale adesione da parte di importanti soci a iniziative che vedono come guida o contributori soggetti che sono stati oggetto di querela o di diffida da parte del Pts, proprio per le pericolose posizioni antiscientifiche espresse durante l’epidemia di Covid-19, insieme ad altri che in moltissime occasioni hanno dimostrato la propria lontananza dal metodo scientifico”. A quanto si apprende Silvestri, dopo aver visto la locandina con i nomi dei partecipanti, ha rifiutato l’invito.

Roma: I più letti