Coronavirus Ostia, per fase 2 ipotesi ingressi in spiaggia su prenotazione. VIDEO

Lazio

In vista della ripartenza, si pensa alle possibili soluzioni per garantire la sicurezza dei bagnanti. Intanto sul litorale romano continuano i controlli delle forze dell’ordine per individuare eventuali trasgressioni ai divieti ancora in vigore 

Spiagge deserte a Ostia. Sul litorale romano, infatti, è ancora in vigore il divieto di accedere all’arenile, con gli agenti della polizia di Roma Capitale impegnati - anche con l’ausilio di un elicottero - nell’individuare eventuali trasgressori, che saranno puniti con una multa di 200 euro. Tuttavia, questa potrebbe essere la penultima domenica: il decreto sulla fase 2 dell’emergenza coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - MAPPE E GRAFICI) potrebbe infatti togliere il divieto e permettere gli accessi alle spiagge. In vista della ripartenza e della stagione estiva, a Ostia si pensa dunque alle possibili soluzioni per garantire la sicurezza ai bagnanti: tra queste, l’ipotesi di ingressi agli stabilimenti balneari a turno e su prenotazione. Inoltre, si parla anche di un braccialetto elettronico da consegnare a ciascun utente, ma nulla è stato ancora deciso. Proposte che, in ogni caso, lasciano perplesso più di qualcuno. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24