Coronavirus, nel Lazio 122 nuovi casi: trend in frenata al 2,6%

Lazio

Sono i dati comunicati dall'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, il quale ha annunciato che dal 14 aprile verranno sospese le tre zone rosse di Fondi, Contigliano e Nerola. Previste in giornata ulteriori dimissioni dallo Spallanzani

L'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, ha reso noto che nelle ultime 24 ore sono 122 i nuovi contagi nel Lazio, con un trend in calo al 2,6% (ieri era al 3%), e ha annunciato che dal 14 aprile verranno sospese le tre zone rosse di Fondi, Contigliano e Nerola.
Nel bollettino giornaliero dell'Istituto Spallanzani si legge che "i pazienti Covid-19 positivi sono oggi in totale 160. Di questi 23 necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici".
Posti blocco anti gite e strade deserte oggi a Roma. I controlli rafforzati delle forze dell'ordine in vista della Pasqua sono scattati già da venerdì. La polizia locale, che ha messo in campo circa duemila agenti per questo fine settimana, ha effettuato solo ieri 17mila controlli e 108 sanzionati. Tra questi, secondo quanto si appreso, diverse persone che cercavano di raggiungere il litorale. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

18:58 - A Fiumicino positivi stabili a 25

È stabile a 25 il numero di positivi al Covid 19 che vivono nel comune di Fiumicino mentre cala ancora quello delle persone in sorveglianza attiva, sceso da 60 a 52 rispetto a ieri. "Anche nel giorno di Pasqua la Asl Rm3 mi ha fatto avere il bollettino quotidiano dei contagi in città", dichiara il sindaco Esterino Montino. "Intanto l'amministrazione continua a lavorare - conclude Montino - in special modo con la Polizia Locale. Più tardi diffonderemo i numeri esito dei controlli effettuati durante la giornata".

18:34 - Controlli anti-gite: finora 200 multe a Roma

Posti di controllo serrati sui veicoli in transito, specialmente sulle principali strade e consolari in uscita dalla Capitale. Misure rafforzate dal Comando della Polizia Locale di Roma per tutto questo fine settimana: via Aurelia, via Cristoforo Colombo, via Pontina sono solo alcune delle arterie principali su cui si stanno eseguendo verifiche mirate sul rispetto delle disposizioni a tutela della salute pubblica. Le pattuglie a partire da ieri hanno rilevato oltre 200 irregolarità, alcune registrate anche durante gli accertamenti eseguiti questa notte. Nella sola mattinata di oggi, nonostante un numero inferiore di veicoli in circolazione, sono già oltre 4mila i controlli svolti dagli agenti con 108 sanzioni contestate: persone che tentavano di raggiungere il litorale o che si spostavano in auto o a piedi all'interno del territorio cittadino senza giustificato motivo. Diversi i veicoli fermati con a bordo più persone che tentavano di recarsi fuori città per andare a trovare amici e parenti. Controlli anche nei parchi, sui pedoni e le attività commerciali, che andranno avanti fino a tarda notte e per l'intera giornata di domani.

16:58 - Nel Lazio 3.817 casi, 279 decessi e 749 guariti

Sono 3817 gli attuali casi positivi di Covid 19 nella Regione Lazio. Di questi 2348 sono in isolamento domiciliare, 1268 sono ricoverati non in terapia intensiva e 201 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono i dati resi noti dalla Regione Lazio. 279 sono i pazienti deceduti e 749 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 4845 casi. 

15:51 - Da martedì stop alle tre 'zone rosse' in regione

"Il 14 aprile si concludono le misure restrittive per i Comuni di Fondi, Contigliano e Nerola". Lo dichiara l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Per quanto riguarda il MOF - mercato ortofrutticolo di Fondi verranno mantenuti i controlli agli accessi”, sottolinea D'Amato aggiungendo: "Proseguono i tamponi al carcere di Rebibbia dove ne sono stati eseguiti ulteriori 70 tutti negativi, positiva invece un'operatrice appartenente al cluster iniziale, assente dall'istituto penitenziario già da 14 giorni. Una donna incinta è stata trasferita dal Selam Palace al Policlinico Gemelli. Prosegue sorveglianza sanitaria della struttura e la situazione è sotto controllo. Proseguono i controlli a tappeto nelle case di riposo e nelle RSA su tutto il territorio”.

15:42 - D’Amato: "122 casi nel Lazio, trend in frenata"

"Oggi registriamo un dato di 122 casi di positività e un trend in frenata al 2,6% e in calo anche i decessi che sono 6 nelle ultime 24h. Aumentano invece i guariti: 29 unità nelle ultime 24 arrivando a 749 totali, e le persone che escono dalla sorveglianza domiciliare". Lo rende noto l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "La lotta all'epidemia non si ferma anche a Pasqua e Pasquetta e voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari per lo straordinario impegno”, aggiunge D’Amato, che poi sottolinea come nel Lazio ”il tasso di letalità è tre volte inferiore alla Lombardia. La percentuale dei decessi infatti rispetto al totale dei contagiati nel Lazio è pari al 5,7% tra i dati più bassi d'Italia (Lombardia 18,4%)".

13:51 - Il vice presidente della Regione Leodori: "Grazie a chi lavora anche oggi"

"Questi sono giorni ancora più straordinari. E' un grande sacrificio ma dobbiamo restare a casa per il bene di ognuno di noi e per rispetto di chi sta lottando nei nostri ospedali per la vita". E' quanto afferma in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook il vice presidente della Regione Lazio, Daniele Leodori. "Un ringraziamento particolare - prosegue - va a tutti coloro che oggi stanno lavorando per mantenere in vita i servizi essenziali, mi riferisco in particolare a medici, infermieri, alle forze dell'ordine e a tutti coloro che ci permettono la tranquillità in queste giornate. Uniti, tutti insieme, possiamo uscire da questi momenti drammatici".

12:23 - A Roma posti di blocco e strade vuote, ieri 108 multe

Posti blocco anti gite e strade deserte oggi a Roma. I controlli rafforzati delle forze dell'ordine in vista della Pasqua sono scattati già da venerdì. La polizia locale, che ha messo in campo circa duemila agenti per questo fine settimana, ha effettuato solo ieri 17mila controlli e 108 sanzionati. Tra questi, secondo quanto si appreso, diverse persone che cercavano di raggiungere il litorale. 

12:05 - Virginia Raggi consegna a Umberto I colombe pasquali

"Abbiamo consegnato al Policlinico Umberto I di Roma una parte delle 43mila colombe pasquali donate alla città dal gruppo Bauli. I nostri medici e infermieri, in questo periodo di emergenza, da settimane sono impegnati in prima linea e lavorano senza sosta per contrastare il Coronavirus". Così su Facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi. "In queste giornate di festa - aggiunge - abbiamo voluto far arrivare anche a loro il tipico dolce di Pasqua, per esprimere la nostra vicinanza e la nostra gratitudine per quanto stanno facendo".

12:04 - Lo Spallanzani: "Un pensiero ai parenti delle vittime e dei malati"

"In questa giornata particolare desideriamo dedicare, a nome di tutta la comunità clinica e scientifica dello Spallanzani, un pensiero affettuoso di vicinanza e solidarietà a tutti coloro che hanno in questo momento, in Italia, propri congiunti ricoverati e soprattutto ai parenti di pazienti che non ce l'hanno fatta. Vi abbracciamo uno ad uno, virtualmente, mentre continuiamo il nostro lavoro al servizio della persona”. Così l’Istituto Spallanzani nel bollettino odierno.

11:52 - Lo Spallanzani: "160 ricoverati, 263 dimessi"

"I pazienti Covid-19 positivi sono oggi in totale 160. Di questi 23 necessitano di supporto respiratorio. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali sono questa mattina 263". Questo è quanto riporta il bollettino medico di oggi dell'Istituto Spallanzani di Roma.  

10:44 - Auguri di Buona Pasqua dal reparto di chirurgia dell'ospedale di Velletri

Sulle note di "Andrà tutto bene" di Elisa e Tommaso Paradiso, all'ospedale di Velletri, in provincia di Roma, è stato girato un video, dal personale dell'area polispecialistica di Chirurgia. "Un giorno diremo ce l'abbiamo fatta", il messaggio di speranza che si compone mano a mano sui cartelli mostrati dal personale sanitario. E poi: "Andrà tutto bene". Un bellissimo modo, in un periodo difficile come questo, per infondere coraggio alle persone nel giorno di Pasqua

8:04 - Posti di blocco "anti-gite", lunghe code a Roma

Posti di blocco anti-gite nella Capitale, ieri sera, in vista della Pasqua. Una lunga coda di auto si è formata su via Pontina, in direzione fuori Roma, dove le vetture sono state incanalate su una corsia per effettuare i controlli e verificare eventuali violazioni alle misure di contenimento per la diffusione del Coronavirus.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24