Coronavirus Roma, Virginia Raggi vuole misure restrittive per treni che arrivano in città

Lazio

La sindaca di Roma potrebbe fare questa richiesta adottando le misure già in vigore negli aeroporti, come la misurazione della febbre

C'è preoccupazione, da parte della sindaca di Roma Virginia Raggi, per i treni che arrivano nella Capitale senza che siano effettuati adeguati controlli. Da quanto si apprende, la prima cittadina vorrebbe chiedere una "stretta". Aumentano i casi nel Reatino. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)
"La situazione a Roma e nel Lazio continua a essere sotto controllo e i dati lo confermano. Tuttavia, non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia. Continuiamo con l'atteggiamento di serietà e responsabilità mantenuto finora e restiamo a casa". Così il direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani, Francesco Vaia (VIDEO).

19:32 - Furti nelle farmacie della periferia di Roma

Si registrano diversi furti negli ultimi giorni nelle farmacie della periferia della Capitale, tra le poche attività rimaste aperte dopo le nuove misure per il contenimento dell'epidemia di coronavirus. La scorsa notte i ladri sono entrati in azione in via dei Gelsi a Centocelle. Secondo quanto si è appreso, un uomo ha utilizzato un cordolo del marciapiede per mandare in frantumi la vetrina e, una volta all'interno, ha rubato circa 2.500 euro. Sempre la scorsa notte un tentato furto si è verificato in una farmacia di via delle Betulle, nello stesso quartiere. Due notti fa invece nel mirino dei ladri c'è stata una farmacia di via Pisino a Tor de Schiavi. Anche in questo caso i responsabili hanno rotto la vetrina e rubato mille euro di incasso.

19:30 - Bcc Roma dona 330mila euro

La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha deciso di donare 330.000 euro, a favore delle strutture sanitarie impegnate nell'emergenza Covid-19, presenti in Lazio, Abruzzo e Veneto. Lo rende noto la società, aggiungendo che è stata anche promossa una raccolta fondi. Tutti quelli che vogliono partecipare possono effettuare un versamento intestato a Fondazione BCC Roma, IBAN IT81R0832703239000000030000, indicando la causale "donazione per supporto emergenza Covid-19". I fondi verranno poi convogliati attraverso Iccrea Banca all'interno dell'iniziativa di sistema del credito cooperativo "Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono”.

18:56 - D’Amato: "Aumento dei casi come previsto"

In serata, l’assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, ha spiegato che ”l'aumento dei casi registrati oggi è un aumento previsto e che ci aspettavamo con un trend che rimane al di sotto del 20%. Aumentano di 8 unità i casi guariti nelle ultime 24 ore. Oggi intanto sta avvenendo il primo trasferimento di un paziente COVID positivo nella terapia intensiva del COVID Hospital 3 di Casal Palocco come 'spoke' dell'istituto Lazzaro Spallanzani".

18:09 - Nel Lazio 724 positivi al coronavirus

Nel Lazio il totale dei casi positivi è 724, il totale dei guariti è 42, mentre i decessi sono 32. I ricoverati sono 374, i pazienti in terapia intensiva sono 44 e 232 si trovano in isolamento domiciliare. A fornire i dati è la Regione Lazio.

16:58 - 117 nuovi casi nel Lazio

Nel Lazio oggi sono stati registrati 117 nuovi casi di positività al coronavirus e cinque decessi. A riferire il dato è l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che ha sottolineato come ci sia un aumento anche dei guariti, che arrivano a 42. Sono 2.699, invece, le persone che nella giornata odierna finiscono il periodo di quarantena. Inoltre, l’assessore ha riferito che da oggi è operativo il laboratorio per il test del COVID all'Ospedale Sandro Pertini di Roma.  

15:34 - Ama, misure a tutela dei lavoratori

Tramite una nota, Ama ha comunicato “di essersi attivata tempestivamente, mettendo in essere tutte le misure possibili di protezione e tutela dei propri lavoratori, in linea e con aggiornamenti alla luce di quanto stabilito dai vari DPCM”. Oltre a comunicare il più ampiamente possibile ai propri dipendenti le prescrizioni dell'Istituto Superiore di Sanità, l'azienda ha adottato un pacchetto di misure straordinarie di protezione e tutela disponendo tra l'altro: la sanificazione di tutti i mezzi pesanti e leggeri utilizzati per la raccolta dei rifiuti; l'igienizzazione delle officine, dei magazzini, di stabilimenti, impianti, cimiteri e sedi di zona; lo scaglionamento e adeguamento dei turni in entrata e in uscita dalle sedi operative; la fornitura delle dotazioni agli stessi operatori per igienizzare le parti sensibili interne dei mezzi ad attacco e a fine turno. Razionalizzati anche i servizi base di presidio delle aree territoriali con l'impiego di un solo operatore per veicolo.

15:15 - Centri Antiviolenza di Roma garantiscono assistenza

I Centri Antiviolenza di Roma Capitale continuano la loro attività di sostegno alle donne vittime di violenza di genere anche durante l’emergenza Covid-19, garantendo assistenza telefonica e rispondendo a tutte le richieste di aiuto. I loro numeri sono attivi h24 e sono disponibili sul portale istituzionale. Saranno assicurate quindi consulenze specialistiche sia di tipo psicologico sia legale. Sono collegati al numero telefonico nazionale 1522, gratuito e attivo h24.
Gli appuntamenti, invece, presso le sedi fisiche dei Centri Antiviolenza saranno fissati esclusivamente nei casi di particolare criticità della situazione di violenza rilevata dalle operatrici. I colloqui si svolgeranno nel rispetto delle disposizioni del Governo e della Regione Lazio nell’ambito delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

14:53 - 5 nuovi positivi nel Reatino

Nel Reatino, altre cinque persone sono risultate positive al coronavirus, residenti nei comuni di Contigliano, Fara in Sabina, Torri in Sabina, Toffia. A renderlo noto è un nuovo bollettino sanitario della direzione generale della Asl di Rieti. "In provincia di Rieti - riferisce l'Azienda sanitaria - salgono pertanto a 19 i soggetti positivi al test Covid-19”. Sono 168, invece, i soggetti in sorveglianza domiciliare, di cui 161 asintomatici, 7 sono sintomatici e pertanto sottoposti al test. Undici i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.

14:34 - Virginia Raggi: "Bevevano caffè in cinque, denunciati"

"Ieri denunciate cinque persone che bevevano caffè come se nulla fosse in un bar all'Infernetto, nella periferia di Roma. Un comportamento da veri cretini. È intollerabile. Contro il Coronavirus dovete rimanere a casa. Grazie a polizia per i controlli". Così su Twitter la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

9:51 - Il sindaco di Tarquinia vieta attività all'aperto

Il sindaco di Tarquinia, Alessandro Giulivi, ha emesso un'ordinanza che vieta ai cittadini del comune nel viterbese "qualsiasi pratica sportiva e le attività motorie svolte all'aperto in luoghi pubblici". L'ordinanza, in vigore dalle ore 20 del 17 marzo e "fino a diversa disposizione", applica una misura più restrittiva rispetto al decreto del Presidente del Consiglio dell'11 marzo. Si prevede poi "la chiusura delle aree cani, al pari dei parchi e giardini pubblici, aree gioco e pinete" per "scoraggiare la frequentazione immotivata delle aree pubbliche". L'uscita con gli animali domestici, si legge ancora, è consentita "soltanto nelle vicinanze della propria abitazione e per il tempo strettamente necessario". Il provvedimento vieta, infine, l'accesso dei non residenti alle aree costiere del comune.

9:40 - La Raggi vuole una stretta sugli arrivi dei treni

Troppe persone giungono a Roma con i treni nei due scali principali della Capitale, la stazione Termini e la stazione Tiburtina, senza che siano effettuati adeguati controlli. Da quanto si apprende la sindaca di Roma, Virginia Raggi vorrebbe chiedere una "stretta" sugli arrivi adottando le misure già in vigore negli aeroporti, come la misurazione della febbre. Al momento le verifiche che vengono effettuate all'arrivo si limitano al solo controllo dell'autocertificazione richiesta dal Governo in caso di spostamenti.

9:00 - Da domani sospeso pagamento strisce blu

Sarà da domani sospeso a Roma il pagamento delle strisce blu. Da quanto si apprende, oggi sarà firmata l'ordinanza in base alla quale parcheggiare nelle strisce blu da domani sarà gratuito. Già nei giorni scorsi era stata aperta la zona ztl.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24