Elezioni, Renzi a Berlusconi: “Caro Silvio, no grazie”

Politica

"Non partecipiamo al centrodestra - ha sottolineato il leader di Iv - perché c'è chi ha sempre votato contro Mario Draghi e chi, pur avendo votato Draghi, poi gli ha tolto la fiducia". E ancora: "Ho ascoltato ieri Berlusconi, l'ho ascoltato con piacere. Lo ringrazio per avermi detto che sono intelligente"

ascolta articolo

"Per le elezioni? Caro Silvio, no grazie". Così, parlando ai microfoni di Rtl 102.5, Matteo Renzi si è rivolto al presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi. "Non partecipiamo alla coalizione di centrodestra - ha aggiunto il leader di Iv - perché c'è chi ha sempre votato contro Mario Draghi e chi, pur avendo votato Draghi, poi gli ha tolto la fiducia" (VERSO IL VOTO, il liveblog - Lo speciale).

Dalla parte di Draghi

approfondimento

Renzi a Sky TG24: "Se Pd ci esclude è per rancori personali"

"Siamo stati e saremo dalla parte di Draghi" ha sottolineato Renzi. "Ho ascoltato ieri Berlusconi, l'ho ascoltato con piacere. Lo ringrazio per avermi detto che sono intelligente". "Ho grande rispetto per lui - ha proseguito -. Anzi, lo dico: bisognare avere il coraggio di non attaccare gli avversari. Il M5S l'ha fatto troppo spesso in questi anni". E ancora: "Io sono uno di quelli che non ha mai parlato male dal punto di vista personale di Berlusconi, sicuramente c'e' un rapporto di rispetto. Tutti dicono che Iv non la vuole nessuno ma poi sono tutti a bussare alla nostra porta per chiederci cosa facciamo". 

Politica: I più letti