Pd, Letta: "Ius soli? Serve una nuova legge sulla cittadinanza"

Politica

"Il tema c’è, serve una sintesi politica" dice il segretario del Partito Democratico in un'intervista. Replica anche al leader leghista Salvini: “Chi gioca e lucra sullo Ius soli semplicemente è fuori dalla realtà. È un tema che non c'entra nulla con la sicurezza e la gestione dei migranti"

Il segretario del Pd, Enrico Letta, in un'intervista a La Repubblica chiede di approvare la legge sulla cittadinanza: “Dopo le Olimpiadi la consapevolezza credo sia divenuta più generale. Per questo rivolgo un appello a tutte le forze politiche ad aprire una discussione in Parlamento e a trovare una soluzione sullo ius soli”. La legge sulla cittadinanza viene rilanciata ancora una volta dal segretario del Pd, nonostante la ferma opposizione della Lega. Dopo la proposta del Coni, Giovanni Malagò, di rafforzare lo ius soli sportivo, Letta coglie l'occasione per ribadire: “Dopo le Olimpiadi la consapevolezza credo sia divenuta più generale. Per questo rivolgo un appello a tutte le forze politiche ad aprire una discussione in Parlamento e a trovare una soluzione sullo ius soli”.

La replica a Salvini

approfondimento

Scontro sullo Ius soli: Lamorgese apre a idea Malagò, Salvini attacca

Letta replica anche al leader leghista: “Chi gioca e lucra sullo Ius soli semplicemente è fuori dalla realtà. È un tema che non c'entra nulla con la sicurezza e la gestione dei migranti. C'entra con l'equità, l'integrazione, la vitalità di una società che è cambiata a dispetto della lettura faziosa che ne fanno i populisti”. 

Politica: I più letti