Risultati elezioni comunali Crotone 2020, ballottaggio tra Manica (cdx) e Voce (civico)

Politica

Nella città calabrese i cittadini sono stati chiamati a scegliere tra quattro candidati, supportati da 20 liste: Antonio Manica, Danilo Giuseppe Arcuri, Andrea Correggia e Vincenzo Voce. Necessario il secondo turno per l'elezione del nuovo sindaco

Sarà ballottaggio a Crotone per l’elezione del nuovo sindaco, tra Antonio Manica del centrodestra, che ha ottenuto il 41,6% dei voti e il candidato civico Vincenzo Voce con il 36,22% delle preferenze. Restano fuori il candidato del centrosinistra Danilo Arcuri, (17,6%) e Andrea Correggia, candidato del M5s, che si è fermato al 4,91%. L'affluenza è stata del 67,64% (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - COME SONO ANDATE LE COMUNALI).

 

Ora si attende di conoscere i nomi del primo cittadino e dei componenti del consiglio comunale. Erano quattro i candidati a sindaco nella città calabrese, 20 le liste in corsa per questa tornata di elezioni amministrative. Oltre che a Crotone, le elezioni comunali si sono tenute in più di 900 città, in concomitanza con il referendum sul taglio dei parlamentari (LA MAPPA ELETTORALE DI CROTONE - LO SPECIALE ELEZIONI).

Chi erano i candidati

vedi anche

La mappa elettorale di Crotone

In quattro si sono contesi la fascia di primo cittadino. Danilo Giuseppe Arcuri, è stato sostenuto a sinistra da Riformisti per Crotone, Democratici progressisti, I Demokratici, Laboratorio Crotone, Crotone è dei crotonesi. Il Movimento 5 stelle ha candidato Andrea CorreggiaAntonio Manica del centrodestra è stato sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Manica sindaco, Consenso, Krotone da vivere, Italia del Meridione, Officina civica, Progetto città, Valore Crotone. In corsa anche Vincenzo Voce, appoggiato da Tesoro Calabria, Stanchi dei soliti, Crotone cambia, Città libera.

Politica: I più letti