Scuola, ministro Azzolina: a settembre ritorno tra i banchi in sicurezza

Politica
©Fotogramma

La titolare del Ministero dell’Istruzione promette il rientro in classe dopo l’estate, “anche seguendo le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico che individua regole di buon senso e chiare”. A breve in arrivo il piano definitivo per gli aspetti didattici

"A settembre riporteremo studenti e studentesse tra i banchi”, promette la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Con un post su Facebook, ha spiegato che questo sarà fatto “anche seguendo le indicazioni del documento del Comitato tecnico-scientifico del ministero della Salute che individua regole di buon senso e chiare” (LE RICHIESTE DEI PEDIATRI - AZZOLINA: A SCUOLA IN SICUREZZA).

Le regole da rispettare

approfondimento

Dl Scuola, intesa su concorso precari e stop ai voti alle elementari

Azzolina ricorda le regole che andranno rispettate: "Distanza interpersonale di un metro, mascherina per tutti i maggiori di 6 anni di età, scaglionamento degli ingressi, nessuna prova della febbre per entrare a scuola, ma se si hanno 37.5 gradi di temperatura si deve restare a casa, valorizzazione degli spazi esterni per lo svolgimento della ricreazione, delle attività motorie o per programmate attività didattiche. E prima della riapertura della scuola sarà prevista una pulizia approfondita di tutti gli spazi”.

A breve il piano definitivo per gli aspetti didattici

approfondimento

Scuola, da distanze sicurezza a igiene: il protocollo Cts per rientro

"Questo lavoro - sottolinea Azzolina - è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura delle scuole. Girano come sempre informazioni parziali e non ufficiali che a volte possono mandare in confusione le famiglie, gli studenti e il personale scolastico. Per tutti quelli che me lo stanno chiedendo: il piano definitivo per gli aspetti didattici sarà pubblicato il prima possibile sul sito del ministero. Così come abbiamo fatto con quello sanitario”.

 

“Obiettivo tornare in piena sicurezza”

"L'obiettivo di tutti - conclude la ministra - è tornare a scuola in presenza e in piena sicurezza. Grazie al lavoro Comitato tecnico-scientifico del ministero della Salute, del Governo con le importanti risorse economiche stanziate, e di tutto il mondo della scuola lo raggiungeremo”.

Politica: I più letti