Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, il ministro Speranza: "L'80% guarisce rapidamente, mortalità poco sopra 2%"

speranza: il paese è più forte del virus

3' di lettura

Il titolare del dicastero della Salute, nella sua informativa al Senato, ricorda che i decessi sono legati "in gran parte a situazioni pre esistenti in pazienti anziani". Poi lancia un appello ai partiti: "Abbassiamo bandierine di parte, serve unità e responsabilità". 

"Dal coronavirus si guarisce". Così il ministro della Salute Roberto Speranza, nella sua informativa al Senato, ha rassicurato riguardo la diffusione dell'epidemia in Italia. "Il tasso di mortalità è legato in gran parte a situazioni pre esistenti in pazienti anziani", ha spiegato, dopo un ringraziamento ai medici che stanno lavorando per curare i casi positivi al virus e ridurre il numero di contagi. "Si guarisce rapidamente e spontaneamente nell'80% dei casi - ha aggiunto - nel 15% dopo regolari cure sanitarie, solo il 5% ha problemi molto gravi e il tasso di letalità è poco sopra il 2%". Il ministro ha quindi invitato le parti politiche a restare unite perché "la sfida si può vincere solo insieme" (LO SPECIALE DI SKY TG24 - LA MAPPA DEL CONTAGIO - LE FAQ DEL MINISTERO - GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI).

Tasso di mortalità legato a situazioni pre esistenti

"L'evoluzione non si presta a facili previsioni, a questa incertezza però si contrappone la certezza che il coronavirus comporta sintomi lievi, dal paragone con le altre epidemie è evidente", ha sottolineato Speranza, invitando a evitare allarmismi. E sui motivi del diffondersi della preoccupazione, ha spiegato che "a un basso tasso di letalità corrisponde un tasso significativo di contagio". In assenza di specifici medicinali e vaccini, per il ministro la misura più efficace resta quindi l'isolamento. Speranza ha poi espresso fiducia "nella nostra comunità scientifica" dichiarando che, con la solida collaborazione istituzionale, "supereremo tutti insieme questa emergenza".

Il piano straordinario per l'economia

Il governo "sta lavorando a un piano straordinario di rilancio per far fronte alle ricadute economiche" del coronavirus, ha poi annunciato Speranza, mentre ha evidenziato anche che "i provvedimenti, che abbiamo prontamente assunto d'intesa con le Regioni, sia quelle con cluster sia quelle senza cluster, perseguono un obiettivo prioritario: adottare tempestivamente tutte le misure necessarie volte ad arginare la diffusione del contagio e ridurre il numero di nuovi focolai".

"Serve unità e responsabilità"

"Oggi più che mai serve una relazione stretta fra governo e Parlamento, capace di superare vincoli" e divisioni "fra maggioranza e opposizione - ha detto il ministro - tutto il nostro Paese deve rispondere all'emergenza, non una parte, ma la Repubblica nel suo complesso"."Abbassiamo le bandierine di parte - è l'invito di Speranza - serve unità e responsabilità".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"