Manovra, ancora nessuna intesa. Conte: "Sforzo per ridurre tasse". Oggi nuovo vertice

Politica

Fumata nera dal vertice di maggioranza a Palazzo Chigi, già oggi alle ore 8 un nuovo incontro. Tra le modifiche all'esame del Mef, l'ipotesi di un rinvio dell'entrata in vigore della plastic tax. Altre modifiche sarebbero possibili sulla sugar tax

Servirà un nuovo vertice di maggioranza sulla manovra. Non è bastata la lunga riunione che si è tenuta in giornata a Palazzo Chigi per sciogliere i diversi nodi che da giorni bloccano la maggioranza. Un nuovo incontro è in programma già domani a partire dalle ore 8. Da Palazzo Chigi fanno inoltre sapere che sono "tutti d'accordo che va fatto un ulteriore sforzo per ridurre la tassazione”. Tra le modifiche in esame, l'ipotesi di un rinvio dell'entrata in vigore della plastic tax per permettere alle aziende di adattarsi al nuovo corso. Altre modifiche sarebbero possibili sulla sugar tax.

Forze di maggioranza concordi

Il premier Giuseppe Conte, riferiscono, "ha chiesto alle strutture del Mef e alla Ragioneria di fare un ulteriore sforzo affinché quella che è già adesso una manovra che non aumenta la tassazione, non possa essere distorta per un paio di limitate misure collegate a tasse di scopo. Anche gli esponenti delle varie forze di maggioranza hanno concordato" sul risultato.

Dl Fisco: Camera conferma fiducia al governo

Nella serata di giovedì intanto la Camera ha conferma la fiducia al governo sul dl Fisco (COSA PREVEDE) con 310 voti a favore e 199 contrari. Gli ordini del giorno al testo saranno votati venerdì mattina. Nel pomeriggio poi, dopo le dichiarazioni di voto finali, ci sarà il voto finale sul testo.
 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.