Autonomia, Salvini: contrari i politici ladri e incapaci del Sud

Politica

I nemici dell'Autonomia sono "alcuni politici ladri e incapaci del sud, che da 50 anni derubano il Paese. Con l'autonomia gli incapaci vanno a casa": così il vicepremier dal palco di Colico, nel lecchese. E sulla Tav: "Chi dice no mette a rischio il governo"

"I nemici della Autonomia sono alcuni politici ladri e incapaci del sud, che da 50 anni derubano il Paese. Con l'autonomia gli incapaci vanno a casa": lo ha detto questa sera il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, alla festa della Lega di Colico, in provincia di Lecco.

Il messaggio agli alleati a Cinque Stelle

Dal palco della festa il ministro dell'Interno ha anche lanciato un messaggio agli alleati di governo M5s: "I 5 stelle hanno una pessima componente di sinistra al loro interno. A furia di non fare niente il Paese è fermo, ma io voglio un Paese dove le opere pubbliche ripartano a manetta e non a rilento. Su questo i nodi verranno al pettine. Mercoledì si vota una mozione dei 5 stelle per bloccare la Tav e questo sarà un problema. Chiunque dirà no alla Tav stia bene attento perchè mette a rischio il governo". Salvini si è poi detto "stufo degli attacchi quotidiani degli alleati di governo. O tutti fanno il loro lavoro o la pazienza finisce. Nelle prossime settimane ci sarà bisogno di coraggio e idee chiare. Non è la stagione delle mezze misure. O le cose le facciamo bene o le mezze misure non ci piacciono". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.