Ddl Anticorruzione è legge, approvato alla Camera con 304 sì

Politica

Via libera al disegno di legge bandiera del M5s. A Montecitorio hanno votato "no" in 106, mentre in 19 si sono astenuti. Vuoti i banchi di Fi. Fdi si è astenuta. Di Maio: "È rivincita degli onesti"

Il ddl Anticorruzione è legge. L’aula della Camera ha definitivamente approvato il testo con 304 voti a favore, 106 contrari e 19 astenuti. Dopo il voto c'è stato un lungo abbraccio tra Luigi Di Maio e Alfonso Bonafede, mentre i deputati M5S applaudivano. Vuoti, invece, i banchi di Fi, mentre Fdi si è astenuta. "Niente sarà più come prima, finora gli onesti erano stati trattati da fessi, ma adesso cambia tutto", ha detto Di Maio.

Ministro Bonafede: "È soltanto l'inizio"

Soddisfatto anche il ministro della Giustizia Bonafede: “È soltanto l'inizio”, ha spiegato, “ora arriverà la riforma del processo penale, perché il processo abbia tempi brevi, certi e ragionevoli”. E ha aggiunto: “È una giornata storica e la dedichiamo ai cittadini onesti che si spaccano la schiena. A loro diciamo che veramente da ora in poi sapranno che lo Stato è dalla loro parte”. Dopo il voto, alcuni militanti e deputati M5S con bandiere hanno atteso davanti a Montecitorio Bonafede e gli altri onorevoli cinquestelle per festeggiare l’approvazione. Comparsi anche alcuni striscioni che recitano: “Spazzacorrotti prima vera legge anticorruzione dai tempi di mani pulite”. 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24