Carlo Sibilia: "Lo sbarco sulla Luna? Episodio controverso"

Politica
carlo_sibilia_ansa

Il sottosegretario all’Interno, intervistato dal Corriere della Sera, ha definito l’allunaggio “controverso”. In un tweet del 2014 lo bollò come “una farsa”. Anche in passato, l’esponente del M5s si è fatto conoscere per prese di posizione che hanno fatto discutere

“Lo sbarco sulla Luna è un episodio controverso”. Il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, in un’intervista al Corriere della Sera, ha ribadito la sua posizione scettica sull’allunaggio. “Sono tanti gli episodi controversi. Come anche la vicenda Mps. Citando la Nannini: sei nato nel Paese delle mezze verità”. L’esponente del M5s, già nel 2014 aveva espresso i suoi dubbi sullo sbarco lunare del 1969, definendolo su Twitter “una farsa”.

Chi è Sibilia

Carlo Sibilia, parlamentare del Movimento 5 Stelle, è nato ad Avellino nel 1986. Dopo aver aderito al Meetup locale di “Amici di Beppe Grillo”, nel 2013 è stato eletto alla Camera ed è stato responsabile Università del M5s. È stato il primo firmatario di una proposta di legge per l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sul dissesto finanziario di alcune banche oltre che referente e coordinatore del progetto del Movimento 5 Stelle “Sos Equitalia”. Alle lezioni politiche del 2018 è stato rieletto a Montecitorio ed è stato poi nominato sottosegretario al Viminale del governo Conte.

Le dichiarazioni controverse

Negli anni Sibilia si è fatto conoscere per alcune affermazioni controverse: in varie occasioni è intervenuto in Parlamento per esporre le teorie sul “signoraggio”, ha attaccato il Gruppo Bilderberg, e nel 2012 ha affermato che il Parlamento avrebbe dovuto discutere una legge per consentire "matrimoni di gruppo e tra specie diverse, purché consenzienti".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24