Giurano i 45 sottosegretari. Conte: "Ci metteremo cuore e impegno"

Politica

La cerimonia dopo le nomine da parte del Consiglio dei ministri, nella serata del 12 giugno. “Abbiamo tanto da lavorare. Il percorso normativo che siamo chiamati a seguire è scritto nella Costituzione, disciplina e onore”, ha detto il premier

I 45 sottosegretari dell’attuale governo, che sono stati nominati ieri, 12 giugno, dal Consiglio dei ministri, hanno giurato nelle mani del premier, Giuseppe Conte, a Palazzo Chigi. "Solo due parole per darvi il benvenuto, è un grande onore avervi nella squadra di governo e spero lo sia anche per voi. Il percorso normativo che siamo chiamati a seguire è scritto nella Costituzione, disciplina e onore. Dal punto di vista umano ci metteremo qualcosa, ci metteremo il cuore per non lasciare disattese le speranze di tutti. Abbiamo tanto da lavorare ma l'impegno e la determinazione non ci mancheranno", ha detto il presidente del Consiglio al termine della cerimonia.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24