Elezioni municipi di Roma: M5s fuori da ballottaggio. Flop affluenza

Foto: LaPresse
2' di lettura

Nei municipi III e VIII ha votato meno del 30% degli elettori. Movimento 5 stelle fouri da ballottaggio nel Nomentano, dove la partita sarà fra i candidati Caudo (csx) e Bova (cdx). Alla Garbatella eletto Amedeo Ciaccheri (csx) col 54% dei voti. TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Si è chiuso lo spoglio nei due municipi di Roma chiamati al voto domenica 10 giugno: nell’VIII è stato eletto Amedeo Ciaccheri per la coalizione di centrosinistra, col 54% dei voti. Nel III si procederà a ballottaggio fra i candidati di centrosinistra e di centrodestra, Giovanni Caudo e Francesco Maria Bova. Il Movimento 5 stelle non raggiunge, in nessuno dei due municipi, una percentuale di preferenze sufficiente ad accedere al secondo turno di votazioni previsto per il 24 giugno. Vince l’astensionismo: secondo i dati del sito del comune di Roma l’affluenza si attesta al 27,08% degli aventi diritto, pari a 78.511 persone su 289.912. I due municipi sono tornati alle urne dopo la caduta delle precedenti amministrazioni a 5 Stelle per dissidi interni.

I risultati del municipio III

Nel municipio di Roma III (Nomentano, dove ha votato il 26,49% dei cittadini), il candidato del centrosinistra Giovanni Caudo, professore di urbanistica ed ex assessore con Ignazio Marino, ha ottenuto il 42.06% delle preferenze. Segue il candidato del centrodestra Francesco Maria Bova con il 33.81%. La candidata del M5s, Roberta Capoccioni, non raggiunge il venti per cento dei voti (19.18%). Caudo e Bova andranno quindi a ballottaggio domenica 24 giugno.

I risultati del municipio VIII

Nell'VIII municipio (Garbatella, dove l’affluenza è stata del 27,94%), il candidato del centrosinistra Amedeo Ciaccheri è stato eletto al primo turno con il 54,05% delle preferenze, pari a 17.603 voti. Avendo ricevuto la maggioranza assoluta, non si procederà al ballottaggio. Il candidato del centrodestra Simone Foglio si ferma al 25.33%; segue il pentastellato Enrico Lupardini con il 13.11%.

Le amministrative del 2016

Al primo turno delle ultime elezioni amministrative, quelle che hanno eletto Virginia Raggi a sindaca di Roma, il 5 giugno del 2016, nel municipio VIII aveva votato il 57,46% degli aventi diritto, mentre al III il 59,76%. In quella circostanza si era andati al voto sia per il consiglio comunale, sia per i consigli municipali.

Leggi tutto
Prossimo articolo