Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni Comunali Imperia 2018: 7 candidati per la poltrona di sindaco

Il municipio di Imperia (foto da Google Maps)
3' di lettura

Dopo il mandato della giunta a guida Pd, con Carlo Cappaci, i dem cercano la riconferma con il vicesindaco uscente Guido Abbo. Centrodestra unito con Fi, Lega, FdI che sostengono Luca Lanteri. In campo anche l'ex ministro Scajola che corre con il Popolo della Famiglia

Si apriranno anche a Imperia, in occasione delle elezioni amministrative del 10 giugno, le urne per rinnovare la giunta comunale (AFFLUENZA E RISULTATI - AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE). Il centrosinistra cerca la riconferma dopo il successo storico nel 2013 di Carlo Capacci, che però non correrà per un secondo mandato. Le elezioni comunali della città ligure segnano poi il ritorno in campo di un volto noto della politica come Claudio Scajola, che ha presentato la sua candidatura in autonomia dal centrodestra. Sono 34.334 gli elettori del Comune suddivisi in 44 sezioni. I seggi sono aperti dalle 7 alle 23, mentre lo spoglio delle schede inizia subito dopo la chiusura delle votazioni.

Come si vota

Imperia è uno dei 20 capoluoghi di provincia che eleggono il nuovo sindaco nella tornata di Amministrative del 10 giugno. Essendo un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta, si terrà un ballottaggio tra i due più votati due settimane dopo, il 24 giugno. Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere a Imperia nel totale 32 consiglieri oltre al sindaco, saranno ammesse tutte le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

Chi sono i candidati

Sette i candidati a sindaco a Imperia. Nel 2013 Carlo Capacci è riuscito a ottenere una storica vittoria per il centrosinistra nella città ligure, tradizionalmente più vicina al centrodestra, ma ha scelto di non correre per un secondo mandato. Il Partito democratico candida il vicesindaco della giunta uscente Guido Abbo, insieme a tre liste civiche. Luca Lanteri, è il candidato sostenuto dal centrodestra attraverso il "modello Toti" ovvero l’alleanza tra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, oltre che dalle liste civiche "Vince Imperia" e "Progetto Imperia". L’ex ministro Claudio Scajola, già due volte sindaco di Imperia, torna a candidarsi in una consultazione elettorale e si presenta con "Il Popolo della Famiglia" e tre liste civiche. Maria Nella Ponte è la candidata per il M5s attraverso il consueto meetup cittadino: 41 anni, laureata in Economia e commercio e artista. La scelta della coalizione di centrodestra di puntare su Lanteri ha scontentato il consigliere Alessandro Casano, che ha lasciato Fratelli d’Italia e ha annunciato la sua candidatura indipendente con la lista Alternativa Indipendente. Anche Potere al Popolo sarà della partita con la candidata Maria Sepe, 54 anni, laureata in Lettere e filosofia. Sempre a sinistra, Liberi e Uguali e Sinistra Italiana hanno scelto di puntare su Lucio Sardi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"