Elezioni comunali, si vota il 10 giugno

Politica
comunali_lapresse

Lo ha stabilito un decreto del ministro Minniti. Gli eventuali ballottaggi si terranno il 24 giugno. Si vota per il rinnovo di alcune amministrazioni comunali (tra cui 21 capoluoghi di provincia) e di alcuni consigli circoscrizionali, nelle regioni a statuto ordinario

Le prossime elezioni comunali si terranno domenica 10 giugno e gli eventuali ballottaggi due settimane dopo, il 24 giugno. La data è stata fissata da un decreto del ministro dell'Interno Marco Minniti. Con le prossime consultazioni verranno rinnovate alcune amministrazioni comunali, con l'elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali e l'elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario.

Dove si vota

La consultazione riguarderà 21 i capoluoghi di provincia: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Brindisi, Catania, Imperia, Massa, Messina, Pisa, Ragusa, Siena, Siracusa, Sondrio, Teramo, Terni, Trapani, Treviso, Udine, Vicenza e Viterbo. Il 10 giugno non si voterà, invece, in Friuli Venezia Giulia, dove i 19 comuni interessati, tra cui anche il capoluogo Udine, voteranno insieme alle regionali il 29 aprile.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24