Elezioni 2018, a Roma exploit della Lega ma M5S è primo partito

Politica
collage_elezioni_roma

Il partito di Matteo Salvini ha quasi triplicato i consensi rispetto alle comunali del 2016. Il Movimento del sindaco Virginia Raggi si conferma alla guida della capitale: “Abbiamo punte del 38-39% di voti sul litorale di Ostia”, ha detto Ferrara. SPECIALE - LIVE

A Roma, città guidata dalla pentastellata Virginia Raggi, le elezioni politiche del 4 marzo (LO SPECIALE - IL LIVEBLOG) non hanno deluso il Movimento che, a scrutinio quasi terminato, seguendo la tendenza nazionale si conferma il primo partito della Capitale: “I cittadini hanno riconosciuto il lavoro fatto nei comuni a 5 Stelle e soprattutto a Roma, dove il Movimento ha ottenuto punte del 38-39% di voti sul litorale di Ostia”, ha detto il capogruppo del M5S in Campidoglio Paolo Ferrara. Ma degno di nota è anche l’exploit della Lega di Matteo Salvini, che ha superato i numeri di Fratelli d’Italia, partito di centrodestra storicamente più forte nella Capitale.

La Lega supera FdI

Secondo quanto emerge dai dati della circoscrizione della Camera Lazio 1, nella Capitale la Lega supera l'11% e contende il primato nel centrodestra a Forza Italia, con FdI che si attesta al 9,11%. Numeri molto distanti da quelli delle comunali del 2016 quando, prendendo come esempio solo il municipio VI, quello delle Torri (e di Tor Bella Monaca), Noi con Salvini incassava appena il 3,9% mentre Fratelli di Italia il 14,24%. I due partiti allora erano uniti a supporto della candidatura di Giorgia Meloni sindaco. Successo del Carroccio anche nel collegio 7, quello di Pomezia, dove prende l'11,47%, ovvero 11.399 voti, e nel 9 - quello di Ostia - dove si attesta all’11,19% (13.937 preferenze).

Carroccio sale ma M5S trionfa nelle periferie

Ma con 18.846 preferenze incassate per la Camera, la Lega vola alto anche nel collegio 05 di Roma, quello che comprende Tor Bella Monaca, dove raggiunge vette del 12,67% contro il 9,09% (13.518 preferenze) del partito di Giorgia Meloni. Relativamente pochi anche i punti percentuali che saparano il Carroccio dalla lista del Partito Democratico che si attesta al 17,63% e aveva schierato all'uninominale Matteo Orfini. Tuttavia nel collegio 05, che comprende zone ad alta densità di migranti come Tiburtino, Torre Angela, Centocelle e Torpignattara, il trionfo resta del M5S che conquista il primato sul territorio tra le forze politiche in competizione con il 36,06% delle preferenze.

Zicchieri (Lega): “A Frosinone abbiamo intorno al 17%”

Nella Capitale "siamo andati sopra le aspettative: il lavoro paga e continueremo a stare sui territori - a esultato il coordinatore regionale della Lega nel Lazio Francesco Zicchieri - In alcuni collegi tocchiamo punte di oltre il 10% di preferenze. Abbiamo più che raddoppiato il risultato ottenuto alle ultime elezioni comunali del 2016 quando la Lega ottenne circa il 3% dei consensi. Su Latina e Frosinone siamo attestati addirittura attorno al 17%".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24