Uomo ferito con bottiglia di vetro a Perugia, due arresti

Umbria
033f269bc366473e6793868d044fee00

Indagini svolte dai carabinieri

(ANSA) - PERUGIA, 25 SET - Due tunisini sono stati arrestati dai carabinieri, a Perugia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, nell'ambito delle indagini sul violento episodio avvenuto la sera dell'11 luglio in piazza del Bacio, dove un uomo, iracheno, era stato aggredito con una bottiglia di vetro rotta che gli aveva procurato una grave ferita al collo. Gli aggressori avevano poi tentato di rubargli lo zaino.
    Secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, all'arrivo dell'ambulanza e di un equipaggio del radiomobile della compagnia di Perugia, i presunti responsabili erano fuggiti, ma dopo circa un'ora erano andati a casa di un amico della vittima sottraendogli lo zaino che aveva in custodia, per poi scappare nuovamente.
    Al termine di una serie di indagini i militari sono riusciti a identificare i due presunti autori del gesto, di 26 e 27 anni, senza fissa dimora, già noti alle forze di polizia. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono tentato omicidio in concorso, rapina, furto con strappo e falsa dichiarazione di generalità.
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24