Migranti, parto a bordo della Geo Barents: nato il piccolo Alì

Sicilia

Fatima, la mamma del piccolo, è stata soccorsa ieri mattina dalla nave di Medici senza frontiere mentre viaggiava su un gommone con 90 persone, tra cui gli altri suoi 3 figli. La ong ha chiesto alle autorità italiane e maltesi di organizzare un'evacuazione medica urgente per lei, i suoi quattro figli e per tutte le persone che necessitano di cure che non possono ricevere a bordo dell'imbarcazione

ascolta articolo

Da questa mattina le persone soccorse in mare a bordo della Geo Barents non sono più 254, ma 255. Alle 11:31 Fatima ha dato alla luce il piccolo Ali. Lo fa sapere Medici senza frontiere. La donna era stata soccorsa ieri mattina mentre era su un gommone instabile che viaggiava con 90 persone a bordo, tra cui gli altri suoi 3 figli.

Paro a bordo della Geo Barents

Msf: “Urgenti evacuazioni mediche su Geo Barents”

approfondimento

Spezia, migranti restaurano piazza per ringraziare quartiere

Fatima, che si trova a bordo della Geo Barents, ha bisogno di immediate cure mediche specialistiche e per questo Medici Senza Frontiere ha chiesto alle autorità italiane e maltesi di organizzare un'evacuazione medica urgente per lei, i suoi quattro figli e per tutte le persone che necessitano di cure che non possono ricevere a bordo della nave. Il viaggio difficile, le dure condizioni, lo stress estremo e la profonda disidratazione hanno indotto il travaglio che è cominciato intorno alle 4 di questa mattina. Il piccolo è nato dopo sette ore. Oltre a Fatima, informa la ong, un'altra donna incinta di nove mesi ha bisogno di essere evacuata immediatamente dalla Geo Barents per ricevere cure specializzate.

I più letti