Baby gang di rapinatori seriali, 11 arresti a Palermo

Sicilia
©Ansa

Il branco avrebbe agito sempre con le stesse modalità terrorizzando, accerchiando le vittime e a volte picchiandole in caso di reazione

ascolta articolo

A Palermo carabinieri e polizia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 11 indagati, tra cui due minorenni accusati a vario titolo di rapina, furto e lesioni personali. Farebbero tutti parte di una baby gang che avrebbero messo a segno diversi colpi in centro nel capoluogo siciliano. Dieci sono finiti in carcere e uno agli arresti domiciliari. I reati contestati sono 21 e sarebbero stati commessi il 10 settembre e il 17 novembre dello scorso anno: tre furti e 19 rapine.

La vicenda

I giovanissimi componenti della gang avrebbero preso di mira coetanei che di notte passavano per le vie del centro portando via telefoni cellulari di ultima generazione e denaro contante. Il branco avrebbe agito sempre con le stesse modalità terrorizzando, accerchiando le vittime e a volte picchiandole in caso di reazione. Agenti e carabinieri sono riusciti a identificare i componenti della baby gang grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nel centro storico e alle denunce delle vittime che riconoscevano gli indagati come gli aggressori che li hanno picchiati e derubati.

Capo squadra mobile Palermo: "Serve prevenzione"

"È stata una risposta importante per la città, la garanzia che chi commette un reato viene rintracciato e identificato. È un segnale importante perché aggressioni da parte del branco danno un senso di insicurezza. Una persona che passeggia nel centro in città non può essere rapinata". Lo dice Marco Basile, capo della squadra mobile di Palermo commentando l'inchiesta. "Questa operazione è emblematica dell'attenzione che abbiamo su fenomeni come quello delle baby gang - aggiunge Basile - È un fenomeno che crea proselitismo e imitazioni. Certo è legato al degrado sociale e all'uso di stupefacenti diffuso tra i giovani. Bisogna lavorare molto anche sul fronte della prevenzione"

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24