Droga, maxi sequestro a Pantelleria: tre arresti

Sicilia
©Ansa

Dopo giorni di appostamenti e pedinamenti a carico di tre "insospettabili" abitanti dell'isola, i militari hanno individuato una casa semi abbandonata nella quale si recavano spesso, senza apparente motivo

A Pantelleria, in provincia di Trapani, i carabinieri hanno sequestrato 138 chili di hashish, suddivisi in oltre 1.300 panetti pronti per essere smerciati al di fuori dell'isola. Il valore che avrebbe fruttato la vendita dello stupefacente è superiore al milione di euro.

Gli appostamenti

Dopo giorni di appostamenti e pedinamenti a carico di tre "insospettabili" abitanti dell'isola, i militari hanno individuato una casa semi abbandonata nella quale si recavano spesso, senza apparente motivo. L'irruzione ha colto di sorpresa un 40enne e una coppia di 30enni, tra cui una ragazza originaria di Lodi, ma ormai stabilitasi sull'isola. Presi alla sprovvista, i giovani hanno consegnato subito nove panetti di hashish del peso di un chilo con un logo diverso. I militari hanno intuito che si trattava di un campionario appartenente a un carico di droga.

Il ritrovamento

Nell'abitazione della coppia dentro alcuni trolley da viaggio sono stati infatti trovati oltre 1.300 panetti perfettamente confezionati e già imballati pronti per essere smerciati al di fuori dell'isola. I tre sono stati arrestati con l'accusa di detenzione di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti. Il maxi sequestro di hashish rappresenta un record sull'isola di Pantelleria e lascia spazio a numerose ipotesi, tra le quali quella che il carico provenisse direttamente dalla Tunisia. Gli arresti sono stati convalidati e il Gip ha disposto i domiciliari per tutti e tre. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24