Siracusa, picchia fidanzata con un tubo di metallo: arrestato 35enne

Sicilia

All'arrivo degli agenti di polizia la vittima aveva l'occhio sinistro tumefatto, un taglio al cuoio capelluto e varie ecchimosi sugli arti e stava andando in ospedale accompagnata da due amiche

Un uomo di 35 anni è stato arrestato a Siracusa per lesioni personali aggravate nei confronti della fidanzata. Secondo quanto ricostruito, la donna è stata aggredita con un tubo di metallo. Nel corso della perquisizione nell'abitazione dell'uomo gli agenti di polizia hanno anche trovato marijuana, hashish, cocaina e ketamina. Al 35enne è stato quindi anche contestato il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, insieme a un 39enne che si trovava nell'appartamento.

L'aggressione

I poliziotti sono intervenuti nell'appartamento per la segnalazione di un'aggressione ai danni di una donna. La vittima aveva l'occhio sinistro tumefatto, un taglio al cuoio capelluto e varie ecchimosi sugli arti e stava recandosi in ospedale accompagnata da due amiche. Gli agenti in seguito hanno individuato il 35enne nel suo appartamento e lo hanno arrestato. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24