Caltagirone, farmaci dell'ospedale a casa: arrestato ausiliario

Sicilia
©Ansa

L'uomo era già stato coinvolto in un'indagine per istigazione alla corruzione all'interno dell'ospedale di Caltagirone che nel maggio scorso è sfociata in cinque arresti eseguiti dai militari

 Un ausiliario in servizio nel reparto di Medicina e chirurgia d'accettazione e urgenza dell'ospedale 'Gravina e Santo Pietro', di 61 anni, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri per peculato. Nella sua abitazioni militari hanno trovato "un'ingiustificata quantità e tipologia di farmaci, gran parte dei quali a uso esclusivo ospedaliero".

Le indagini

Le indagini si sono avvalse anche di intercettazioni telefoniche e di accertamenti eseguiti dai carabinieri. Nei confronti dell'indagato il gip ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare. L'uomo era già stato coinvolto in un'indagine per istigazione alla corruzione all'interno dell'ospedale di Caltagirone che nel maggio scorso è sfociata in cinque arresti eseguiti dai militari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24