Caltagirone, stalking: sconta condanna ma continua a tormentare

Sicilia
©LaPresse

In un'occasione la donna, che continuava a rifiutare di riprendere la relazione sentimentale, era stata fermata per strada e afferrata con forza per il braccio per essere costretta a salire a bordo della macchina dell'ex

Nonostante avesse da poco determinato di scontare una condanna definitiva per atti persecutori, sequestro di persona e lesioni aggravate ai danni della ex convivente e nonostante fosse stato ammonito, avrebbe continuato a tormentare la donna con continue telefonate e richieste di appuntamenti, appostamenti sotto casa e pedinamenti, gravi ingiurie e minacce di morte.

L'arresto

Per questo motivo, dopo la denuncia della vittima, la polizia ha arrestato a Caltagirone un 50enne. Gli agenti hanno eseguito una ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere per atti persecutori e tentata violenza privata. In un'occasione la donna, che continuava a rifiutare di riprendere la relazione sentimentale, era stata fermata per strada e afferrata con forza per il braccio per essere costretta a salire a bordo della macchina dell'ex dopo che l'uomo aveva saputo che la donna voleva denunciarlo nuovamente.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24