Messina, mafia: sequestrato un altro locale a figlia del boss Sparacio

Sicilia
©Ansa

Secondo l'accusa l'esercizio commerciale sarebbe stato gestito fittiziamente dalla donna che lo scorso settembre era stata arrestata per trasferimento fraudolento di valori

A Messina la guardia di finanza ha sequestrato un altro locale intestato a Stefania Sparacio, 26 anni, figlia del boss Salvatore e nipote del pentito Luigi.

L'accusa

Secondo l'accusa l'esercizio commerciale sarebbe stato gestito fittiziamente dalla donna che lo scorso settembre era stata arrestata per trasferimento fraudolento di valori al fine di eludere le disposizioni in materia di misure patrimoniali previste dal codice antimafia e per agevolazione di ricettazione, riciclaggio e impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita. Salvatore Sparacio è recentemente stato coinvolto nell'operazione antimafia 'Provinciale', ed era stato sottoposto alla misura della custodia cautelare in carcere per associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori e scambio elettorale politico-mafioso. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24