Etna in eruzione: ritrovate due bimbe disperse durante parossismo

Sicilia
©Ansa

Le piccole di 8 e 10 anni sono state recuperate dal soccorso alpino e speleologico: si erano smarrite dopo essersi allontanate dal gruppo di turisti del quale facevano parte durante un’escursione sul versante sud orientale dell’Etna

Sono state recuperate dal soccorso alpino e speleologico siciliano sane e salve, anche se molto spaventate, due bambine tedesche di 8 e 10 anni, che si erano smarrite, dopo essersi allontanate dal gruppo di turisti del quale facevano parte, durante un'escursione nella zona del Rifugio Citelli, sul versante sud orientale dell'Etna (L'ERUZIONE DI OGGI).

La vicenda

approfondimento

Etna in eruzione: fontana di lava dal cratere di Sud-Est

Il gruppo, mentre percorreva il sentiero che porta alla Grotta di Serracozzo, è stato costretto a tornare indietro a causa del forte parossismo e della caduta di lapilli che ha interessato la zona. Nelle fasi concitate del rientro, le due piccole hanno imboccato un bivio che le ha portate fuori strada. Immediatamente allertati, i tecnici del Sass sono intervenuti alla loro ricerca. Le bambine nel loro vagare avevano incontrato degli operai forestali che le avevano rassicurate. Raggiunte dalla squadra di soccorso sono state accompagnate fino al Rifugio Citelli e affidate ai genitori. Alle ricerche hanno partecipato anche militari del soccorso alpino della guardia di finanza di Nicolosi.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24