Palermo, aggredito un dipendente della Rap

Sicilia

“Il cittadino stava conferendo dei rifiuti ingombranti presso un nostro cassone scarrabile e dietro l'invito ripetuto da parte dei nostri addetti di posizionare correttamente gli ingombranti, un attacco d'ira furibonda ha perpetrato una aggressione spropositata verso il dipendente”, ha detto l'amministratore unico di Rap

Un dipendente della Rap, la società che gestisce la raccolta dei rifiuti a Palermo è stato ferito alla testa con una tenaglia mentre si trovava nel centro di raccolta in via Rosario Nicoletti, a Palermo, da un cittadino che stava conferendo rifiuti pesanti. L'aggressore è stato individuato da una pattuglia della polizia municipale. L'operaio è stato trasferito con il 118 all'ospedale Ingrassia e sono state chiamate le forze dell'ordine e la polizia Municipale.

L'amministratore di Rap: “L'Azienda è vicina al suo dipendente”

"Sentiti i nostri responsabili non si capiscono le motivazioni che hanno spinto all'aggressione. Il cittadino stava conferendo dei rifiuti ingombranti presso un nostro cassone scarrabile e dietro l'invito (ripetuto) da parte dei nostri addetti di posizionare correttamente ed ordinatamente gli ingombranti, un attacco d'ira furibonda ha perpetrato una aggressione spropositata verso il dipendente. Probabilmente tale comportamento scaturisce anche da una campagna denigratoria che è stata fatta verso l'azienda e i nostri dipendenti. L'Azienda è vicina al suo dipendente (che fortunatamente è rimasto vigile e cosciente fino all'arrivo dell'ambulanza) esprimendogli massima solidarietà con l'augurio di una pronta guarigione", ha commentato l'amministratore unico di Rap.

Orlando: "Massima solidarietà"

 "Esprimo la massima solidarietà al dipendente della Rap brutalmente aggredito perché ha fatto il suo dovere. Simili gesti sono intollerabili e mi auguro che il responsabile possa essere presto identificato. Sono vicino al dipendente aggredito e spero possa presto riprendersi", ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24