Covid Sicilia, il bollettino: 270 nuovi positivi su 11.493 tamponi

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Sul fronte ospedaliero sono 332 i ricoverati, 23 in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 41, lo stesso numero di ieri

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 270 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 304) a fronte di 11.493 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al 2,3%, ieri era all'1,8 (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

17:36 - Green Pass: in vigore da domani anche al policlinico Palermo

Anche l'Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo di Giaccone di Palermo si prepara a mettere in atto - a partire da domani - le misure fissate dal decreto legge che prevede l'obbligo di Green pass per accedere al luogo di lavoro. È stato approvato un regolamento interno che disciplina le modalità operative con cui saranno effettuati i controlli. L'obbligo è esteso a tutte le persone che a diverso titolo svolgono attività lavorativa all'interno policlinico. Sono destinatari del provvedimento: dipendenti aziendali e universitari, specializzandi, studenti, tirocinanti, volontari, accompagnatori dei pazienti presenti nelle sale d'attesa dei reparti e del Pronto Soccorso, consulenti, formatori, dipendenti delle ditte affidatarie di servizi esternalizzati, manutentori esterni. Sono esclusi gli utenti (ad esempio chi si reca all'URP, CUP o all'Ufficio Ticket). Non sono tenuti ad esibire il green pass i soggetti già esenti dalla campagna vaccinale in possesso di una certificazione medica idonea. Il controllo del green pass (sia dei dipendenti che delle altre persone che accedono all'AOUP) spetta al rappresentante legale dell'Azienda che individua formalmente tra il personale dipendente dell'azienda i "soggetti incaricati dell'accertamento". Ciascun dirigente incaricato (o suo delegato) procede, a campione e con cadenza giornaliera, a verificare il possesso della certificazione verde del personale che opera all'interno della propria struttura in misura non inferiore al 20% di quello presente in servizio.

17:27 - In Sicilia 270 nuovi casi su 11.493 tamponi

Sono 270 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 304) a fronte di 11.493 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al 2,3%, ieri era all'1,8. L'isola è al quinto posto nei contagi giornalieri, al primo c'è il Veneto con 334 casi al secondo la Campania con 313, al terzo il Lazio con 274 e la quarto la Lombardia con 273 casi. Gli attuali positivi sono 8.870 con una diminuzione di 519 casi. I guariti sono 783 mentre si registrano altre 6 vittime che portano il totale dei decessi a 6.921. Sul fronte ospedaliero sono 332 i ricoverati, 23 in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 41, lo stesso numero di ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 29 casi, Catania 94, Messina 76, Siracusa 39, Ragusa 6, Trapani 5, Caltanissetta 15, Agrigento 6, Enna 0.

13:30 - All'aeroporto Catania anche tamponi molecolari rapidi

Una nuova apparecchiatura per effettuare tamponi molecolari rapidi è in funzione all'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania. I passeggeri provenienti dalle aree a rischio indicate dall'ordinanza del presidente della Regione, se positivi al test antigenico tradizionale, si sottopongono al molecolare rapido. "E' un test di conferma che presenta vantaggi soprattutto sui tempi di attesa - spiega il commissario per l'emergenza Covid di Catania, Pino Liberti - poiché, in caso di accertata positività, si attiva immediatamente il trasferimento nella propria abitazione o nel Covid hotel, evitando lo stazionamento in aeroporto, particolarmente disagevole quando si tratti di passeggeri provenienti dagli ultimi voli della giornata quindi in fascia notturna. L'utilizzo della nuova apparecchiatura, insieme con un ulteriore potenziamento dei controlli in area Covid - conclude il commissario - hanno migliorato il servizio che sta funzionando correttamente, in maniera fluida, garantendo la sicurezza in aeroporto e fuori"

11:35 - Ruggero Razza: "Era meglio obbligo di Stato su servizi essenziali"

"Il Green pass sta suscitando forti polemiche nel mondo del lavoro: ritengo che se si fosse introdotto il principio della obbligatorietà vaccinale nei servizi essenziale lo Stato avrebbe fatto il proprio lavoro di assumere su stesso la responsabilità di decisioni che oggi affida solo alla volontà individuale". Così l'assessore alla Salute in Sicilia, Ruggero Razza, conversando con i cronisti a Palazzo d'Orleans. "Nelle prossime ore vedremo se ci sono da parte del governo nazionale novità sul Green pass nel mondo del lavoro. Se ci sono datori di lavoro disposti ad assumere su di sé il costo dei tamponi non capisco perché glielo si debba impedire".

11:25 - Ruggero Razza: "In ospedale meno ricoveri"

Anche questa settimana i numeri ci raccontano un decremento delle ospedalizzazioni, e ci dicono che i ricoverati non essenzialmente soggetti non vaccinati. La vaccinazione è indispensabile". Così l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, a margine della firma del rinnovo della convenzione col Rizzoli di Bologna, a Palazzo d'Orleans.

11:06 – Ruggero Razza: “Non ci sono criticità su reperimento tamponi”

"Non vedo elementi di criticità sul reperimento dei tamponi, forse sull'organizzazione nel mondo del lavoro ma questo problema come Regioni lo avevamo sollevato da tempo". Così l'assessore alla Salute in Sicilia, Ruggero Razza, a margine della firma del rinnovo della convenzione col Rizzoli di Bologna, alla presenza dell'assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini e al direttore generale del Rizzoli Anselmo Campagna.

10:59 - Asp Trapani, al via servizio tamponi per abitanti Egadi 

La direzione aziendale dell'Asp di Trapani ha attivato un servizio di screening con tamponi antigenici rapidi anti Covid-19 per gli utenti delle Isole Egadi non in possesso di Green pass, attivo a partire da domani, venerdì 15 ottobre 2021. L'iniziativa, adottata dall'Asp "in coerenza con le disposizioni nazionali e regionali relative alle misure di contenimento del Covid-19 e all'obbligo di esibizione del Green pass nei luoghi di lavoro, è finalizzata in particolare a garantire ai lavoratori di Favignana, Levanzo e Marettimo non vaccinati, la possibilità di ottenere il Green pass attraverso l'effettuazione del tampone rapido valido 48 ore", afferma una nota. I tamponi verranno eseguiti dai medici di medicina generale nei propri studi, e dai medici di Guardia medica nelle sedi di continuità assistenziale (Guardia medica), in servizio sui territori isolani, dalle 8 alle 20. Il costo del tampone è di 15 euro, da corrispondere prima di accedere alla prestazione con bollettino di c/c postale N. 90138231 intestato: Asp n. 9 via Mazzini 1 - 91100 Trapani.


6:56 - In Sicilia 304 i nuovi positivi su 17.276 tamponi

Sono 304 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 17.276 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende all'1,8. Gli attuali positivi sono 9.289 con una diminuzione di 747 casi. I guariti sono 1.045 mentre si registrano altre sei vittime che portano il totale dei decessi a 6.915. Sul fronte ospedaliero sono adesso 355 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 41. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 43 casi, Catania 127, Messina 12, Siracusa 38, Ragusa 22, Trapani otto, Caltanissetta 12, Agrigento 31, Enna 11.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24