Covid Sicilia, il bollettino: 789 contagi su 14.547 tamponi

Sicilia
©Getty

Il rapporto tra test e positivi è al 5,4%. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 42, quelle negli altri reparti sono 375 mentre sono 12.562 quelle in isolamento domiciliare.

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

In Sicilia nelle ultime ore si registrano 789 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 14.547 tamponi processati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 42, quelle negli altri reparti sono 375 mentre sono 12.562 quelle in isolamento domiciliare. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

19:14 - Vaccini: Asp Palermo vara calendario campagna prossimità

Undici comuni della provincia e venti Istituti scolastici sono le sedi dei punti di somministrazione itineranti del nuovo calendario di agosto varato dall'Asp di Palermo che prosegue senza sosta nella vaccinazione di prossimità. Dopo la tappa di ieri a Borgetto con 306 somministrazioni (di cui 133 prime dosi e 9 domiciliari), oggi è stata la volta di Trabia ed in serata (dalle 18 alle 24) a Terrasini per incontrare i cittadini nei luoghi della movida consentendo loro di vaccinarsi o di avere rilasciato il green pass (se hanno completato da almeno 3 giorni il ciclo vaccinale). L'iniziativa, messa in atto dal direttore generale dell'Asp di Palermo, Daniela Faraoni, sin dal mese di maggio, è realizzata dall'Azienda sanitaria provinciale insieme ai medici di medicina generale e continuità assistenziale, e medici ed infermieri dei nuclei di vaccinazione mobili della Difesa che operano nell'ambito dell'operazione Eos, fortemente voluta dal ministro della Difesa e condotta sotto l'egida del comando operativo di vertice interforze. Il programma dei prossimi giorni prevede le seguenti tappe: sabato 7 agosto Collesano; 9 Ciminna; 10 Montelepre; 11 Lascari; 12 Casteldaccia; 13 Baucina; 16 Pollina; 17 e 18 Termini Imerese; 19 Villafrati; 20 San Cipirrello e 21 Campofelice di Roccella. Intanto sono oltre mille le vaccinazioni, già, effettuate dagli operatori dell'Asp di Palermo direttamente nelle scuole a studenti e personale docente e non docente. L'attività proseguirà anche durante tutto il mese di agosto secondo il seguente calendario: 9 agosto Liceo Agrario di Castelbuono; 12 Scuola San Giuseppe Jato; 23 ICS Manzoni Impastato di Palermo; 24 Orso Maria Corbino di Partinico e Liceo Pio La Torre di Palermo; 25 Privitera Polizzi di Partinico, Tisia d'Imera di Termini Imerese e Liceo classico Umberto I di Palermo; 26 Majorana e succursale di viale dell'Olimpo di Palermo, Jacopo del Duca Diego Biancamato di Cefalù; 27 agosto Cascino di Palermo, Liceo Mandralisca di Cefalù, Liceo Danilo Dolci Palermo; 30 agosto Liceo Santi Savarino di Partinico, ISIS Giuseppe Salerno di Gangi, Almeyda Crispi di Palermo e Russo-Raciti di Palermo; 31 agosto IC Michelangelo Buonarroti di Palermo ed Alcide De Gasperi di Capaci.

17:00 In Sicilia 789 contagi su 14.547 tamponi

Sono 789 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.547 tamponi processati nell'isola. L'incidenza sale al 5,4%, ieri era al 3,8%. L'isola torna al primo posto per nuovo contagio giornaliero. Gli attuali positivi sono 12.979 con un aumento di altri 432 casi. I guariti sono 348 mentre nelle ultime 24 ore si registrano altre 9 vittime e il totale dei decessi sale a 6.076. Sul fronte ospedaliero sono adesso 417 i ricoverati, 15 in più rispetto a ieri mentre in terapia intensiva adesso sono 42 i ricoverati, 2 in più. Sul fronte del contagio nelle singole province in Palermo 200, Catania 128, Agrigento 111, Caltanissetta 54, Trapani 98, Ragusa 70, Siracusa 57, Enna 33, Messina 38.

14:17 - Green Pass, a Catania commercianti attenti ma con polemiche

Test superato stamane a Catania, sebbene con qualche polemica, in occasione dell'entrata in vigore dell'obbligatorietà del Green pass per accedere a ristoranti e bar al chiuso, in palestre, piscine e musei. I bar del centro storico del capoluogo etneo stamane erano affollati di turisti tutti muniti di Green pass. Scrupolosi e attenti i commercianti, che non hanno esitato a dire no a chi non ne era provvisto. "Qui non si siede nessuno a mangiare senza Green pass. Chi non c'e l'ha può andare a casa - dice Filippo Gagliano, 62 anni, che lavora in un negozio di delikatessen nel centro di Catania, chiedendosi però "perché non è obbligato ad avere il Green pass lo stesso personale". Molti i turisti stamane a Catania che hanno visitato i siti culturali gestiti dal Comune, tra i quali il Museo ospitato nel Castello Ursino. Fuori c'è una comitiva di ragazzine marchigiane in vacanza, tutte munite di Green Pass. "Abbiamo tutte fatto il vaccino - dice una di loro, Cristina, 19 anni - e siamo favorevoli a questa iniziativa". Dentro ad accoglierle ci sono il direttore del settore Cultura del Comune di Catania Paolo Di Caro e la responsabile della rete mussale Valentina Noto. "Stamane nel Castello Ursino - dice Di Caro - è venuta già una trentina di turisti, anche stranieri, tutti con il Green pass sullo smartphone. Qui ad aiutarci ci sono i ragazzi del servizio civile. Non abbiamo fatto entrare solamente una coppia di turisti italiani, che era contraria al Green pass". "Osserviamo le regole e non facciamo entrare a sedersi nessuno - dice Cristiano Titola, 23 anni, titolare di un bar tabacchi molto frequentato alle porte del capoluogo - ma non siamo d'accordo. Questa cosa del Green Pass è scorretta. Noi titolari di bar e ristoranti siamo stati quelli che abbiamo pagato di più per questa pandemia. Su 100 persone 70 non hanno fatto il vaccino e non hanno Green pass e io non posso farli entrare? Con la crisi che abbiamo avuto? Al bar tra consumare al banco o seduti che differenza c'è?".

10:00 - Salemi, annullata sagra della busiata per aumento contagi 

L'aumento dei contagi da Covid-19 in Sicilia causa l'annullamento della sagra della busiata nel Borgo, tradizionale appuntamento dell'estate a Salemi (Trapani). La decisione è stata presa dall'amministrazione comunale, che dopo un'analisi della situazione ha deciso il rinvio dell'evento previsto per il 12 e 13 agosto. "Una decisione sofferta ma inevitabile perché la salute è il bene primario - affermano il sindaco Domenico Venuti e l'assessore al Turismo Vito Scalisi -. Abbiamo valutato attentamente la situazione: la risalita generalizzata contagi in provincia di Trapani e in tutta la Sicilia non consente lo svolgimento in serenità di una manifestazione che ogni anno porta a Salemi migliaia di visitatori. La Sagra della Busiata è uno degli appuntamenti di maggiore richiamo dell'estate e diventerebbe complicato assicurare il necessario distanziamento tra i presenti - concludono - Il dovere primario di un amministratore è quello di salvaguardare la salute pubblica". Restano confermati, al momento, tutti gli altri eventi in cartellone, per i quali è previsto un limite massimo di presenze con posti a sedere.

7:03 - In Sicilia 831 nuovi casi su 21.921 tamponi

Sono 831 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 21.921 tamponi processati nell'isola. L'incidenza scende al 3,8%. Gli attuali positivi sono 12.547 con un aumento di 452 casi. I guariti sono 374 mentre nelle ultime 24 ore si registrano altre cinque vittime e il totale dei decessi giunge a 6.067. Sul fronte ospedaliero sono 402 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 40 i ricoverati. Sul fronte del contagio nelle singole province i contagi sono a Palermo 209, Catania 203, Agrigento 128, Caltanissetta 77, Trapani 73, Ragusa 72, Siracusa 37, Enna 30, Messina due.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24