Etna di nuovo in eruzione: tremore vulcanico e nube di cenere

Sicilia
©Ansa

La Sac comunica che è stata disposta la chiusura del settore B2 dello spazio aereo con una limitazione di traffico a quattro arrivi l'ora: previsti ritardi e disagi

Torna in attività l'Etna con boati e fontane di lava. L'ampiezza media del tremore vulcanico è aumentata e attualmente mostra valori molto alti. Il centro delle sorgenti del tremore vulcanico è situato in prossimità del cratere di Sudest a circa tremila metri sopra il livello del mare. La Sac comunica che è stata disposta la chiusura del settore B2 dello spazio aereo con una limitazione di traffico a quattro arrivi l'ora: previsti ritardi e disagi.

L'unità di crisi Nazionale

Domani si riunirà al PalaRegione di Catania l'Unità di crisi nazionale della Protezione civile per pianificare ogni iniziativa utile ad affrontare l'emergenza cenere vulcanica, una calamità che continua a provocare disagi e danni. Alle ore 12 il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, e il capo della Protezione civile nazionale, Fabrizio Curcio, incontreranno la stampa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24