Linguaglossa, 153 chili di marijuana e acidi in casa: arrestato

Sicilia

I carabinieri, durante la perquisizione, hanno anche scoperto una stanza in cui era stata allestita una serra indoor con 156 piante di canapa indiana in vaso, ciascuna alta circa un metro

Un 38enne di origini argentine e residente a Linguaglossa (Catania) è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Randazzo perché sorpreso con in casa droghe di vario tipo. Nell'abitazione - in cui l'uomo si era barricato rendendo necessario l'intervento dei vigili del fuoco per entrare - militari dell'Arma hanno trovato 153 chilogrammi di marijuana essiccata, acidi e prodotti per la trasformazione delle sostanze stupefacenti. Sequestrati anche un chilo e mezzo di hashish, 600 grammi di funghi allucinogeni e materiale per confezionare le dosi. I carabinieri, durante la perquisizione, hanno anche scoperto una stanza in cui era stata allestita una serra indoor con 156 piante di canapa indiana in vaso, ciascuna alta circa un metro. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24